Mele cotte, le ricette perfette

mele cotte al forno

Le mele cotte sono un evergreen della cucina e con la giusta ricetta possono diventare una piatto gourmet. Sì, potrebbe  suonarti strano ma anche una semplice mela cotta, servita e aromatizzata nel modo giusto, può diventare un’eccellenza della cucina gourmet. Stai a vedere!

Prima di vedere come cucinare le mele, soffermiamoci sui benefici di questa pietanza.

Mele cotte: benefici

Le mele cotte è certamente molto sana di tanti altri dolci ricchi di grassi. Si può servire come dessert, magari correlato da una pallina di gelato, un ciuffo di panna montata o della frutta secca.

Nonostante la cottura, la mela conserva buona parte delle sue proprietà nutrizionali ed è consigliata per ripristinare il normale equilibrio intestinale.

Ricetta mele cotte

Non esiste un’unica ricetta. Ognuno di noi può metterci il suo tocco: sostituire lo zucchero con il miele oppure, per una tocco light, eliminare calorie extra e sfruttare la stevia come dolcificante naturale. C’è chi ama insaporire le mele cotte con dei superalcolici come il whisky  anche se le più famose sono le mele cotte al brandy. C’è poi chi non bada alle calorie: allora la mela cotta può essere accompagnata da cristalli di zucchero caramellati.

Per preparare le mele cotte non va sottovalutata la varietà del frutto. Che tipo di mele scegliere? Le varietà più adatte alla cottura sono:

  • Mela Royal gala
  • Renette
  • Mela Golden
  • Annurche

Sceglie mele grandi! Scegli frutti dalla grossa pezzatura così da poterle farcire oppure, guarnire.

Per preparare le mele cotte potrebbe esserti utile un attrezzo da cucina particolare, la scavino. Ti servirà per eliminare semi e torsolo dalla mela. Valuta tu la necessità di questo utensile in base al risultato che vuoi ottenere.

In ogni caso, per farti capire cos’è lo scavino, te ne segnalo uno di ottima qualità da Amazon: “scavino Brabantia“. E’ vero, la marca è un po’ anonima, ma si tratta di un ottimo scavino, robusto e dall’impugnatura solida. Per le mele più grosse, dovrai togliere due “palline” di polpa contenenti semi.

Lo scavino è perfetto per cucinare le mele cotte perché ti crea una “cavità” tondeggiante molto armonica. Il modello che ti ho segnalato si compra su Amazon al prezzo di 8,90 euro con spese di spedizione gratuite.

Mele cotte al forno

Come farle?

  1. Lava le mele
  2. Privale della calotta che dovrai tenere da parte
  3. Togli il torsolo con lo scavino
  4. Farcisci la mele con mezzo cucchiaino di burro
  5. Insaporisci la mela con delle spezie a piacere (ti consiglio anice stellato, cannella, cardamomo e chiodi di garofano)
  6. Richiudi la mela con la sua calotta.
  7. Versa un dito d’acqua nella teglia di cottura.
  8. Fai cuocere le mele in forno già caldo, per 30 minuti, a 200°C.

Per le mele cotte al brandy, puoi aggiungere un cucchiaino di brandy in ogni singolo frutto.

Stesso discorso se le preferisci più dolci: puoi aggiungere mezzo cucchiaio di miele in ogni mela.

Mele cotte in pentola o padella

Le mele si possono cuocere in padella o pentola. Il procedimento non cambia. Come fare?

  1. Sbuccia le mele ed elimina il torsolo
  2. Taglia ogni mela a spicchi grossi
  3. Fai cuocere le mele in pentola o padella, con un dito d’acqua.
  4. L’acqua serve solo a evitare che le mele possano attaccarsi al fondo della padella (o pentola), quindi non fungono da vero e proprio liquido di cottura.

Puoi sostituire all’acqua o aggiungere all’acqua del succo di arancio e aromatizzare le mele cotte in padella con scorze di agrumi, uvetta, pinoli, zucchero velato… Puoi anche far cuocere le mele nel vino.

mele cotte

Le mele cotte in pentola si possono servire con un vasetto di yogurt, con del gelato o per farcire delle crepes.

Mele cotte al microonde

Il microonde è un buon alleato quando vai di fretta, ti fa scaldare qualsiasi pietanza ma ti torna utile anche nella cottura. Ebbene sì, puoi usare il microonde per cucinare e puoi iniziare questa avvenuta a partire dalla ricetta delle mele cotte. Come fare?

  1. Con lo scavino, elimina il torsolo e crea una cavità nelle mele da cucinare.
  2. Insaporisci le mele con un cucchiaino di miele per frutto.
  3. Aggiungi in ogni mela del succo di limone e cannella in polvere.
  4. Poni le mele in un contenitore adatto alla cottura nel microonde.
  5. Coprile con della pellicola per microonde.
  6. Fai cuocere le mele nel microonde per circa 7 minuti a 450 watt.

Come premesso, ogni mela può essere guarnita con una pallina di gelato alla crema, un ciuffo di panna o dei cristalli di zucchero caramellato.

Ti stuzzica l’idea di cuocere gli alimenti nel microonde? Consulta la nostra guida su come cucinare nel microonde.

Pubblicato da Anna De Simone il 27 novembre 2018