Piante portafortuna

Piante portafortuna

Le piante portafortuna sono un po’ tutte perché è insito nel concetto di pianta il portare gioia e prosperità, non credete? Un ambiente si trasforma se c’è un fiore o un albero ad arredarlo, una persona che si presenta con un bouquet al nostro compleanno è una bella sorpresa, motivo di buon umore. Ci sono però delle piante che sembrano particolarmente potenti e capaci di far deviare il destino facendogli imboccare una buona strada. Vediamo quali sono, quali regalare e quali comprare per sé.



Piante portafortuna

Al variare della latitudine cambiano le credenze e si trovano diverse piante portafortuna ciascuna in un contesto diverso, In un mondo iperconnesso come il nostro, però, non ci sono più molte barriere, per lo meno non in relazione ai vegetali e le piante della buona sorte sono ormai di valore internazionale. Ce ne sono da tenere in casa o da sistemare in giardino, da recidere e da regalare, ce ne sono tante, “per fortuna” è il caso di dire.

Alcune sono considerate portafortuna solo per il fatto che sono rare, come il caso del quadrifoglio, ma non è sempre così, non è sempre così faticoso procurarsi una pianta portafortuna per sé o per chi amiamo.

Piante portafortuna da tenere in casa

Volete non avere in casa una pianta portafortuna? Eccola, quella ideale è il Spathiphyllum, detto più semplicemente Giglio della Pace, un nome importante e di responsabilità. Questa pianta non solo porta bene, cosa che i più scettici potrebbero anche mettere in discussione, ma ha anche dei poteri tangibili, pratici e meno oggetto di dubbi.

Sembrerebbe infatti che il Giglio della Pace abbia la capacità di purificare naturalmente l’aria da sostanze tossiche di vario genere, formaldeide, in particolare il tanto temuto benzene. Se anche non siamo convinti che sia una pianta contro la cattiva sorte, sempre meglio procurarcene un esemplare per lo meno per rendere l’ambiente di casa realmente più sano e vivibile, eliminando tutte quelle piccole problematiche dovute all’insalubrità dell’aria che respiriamo tutti i giorni.

Piante portafortuna da tenere in casa

Un’altra piante portafortuna molto nota e che molti di noi hanno anche già in casa è il Lucky Bamboo, portafortuna di nome e di fatto. La si può anche facilmente regalare perché non richiede molte cure ed è facile da inserire in qualsiasi contesto e tipologia di arredo, che sia moderno o classico.

Il Lucky Bamboo spicca sempre e si fa riconoscere, è un elemento che non disturba la vista e non pretende delle particolari cure. L’importante è mettere gli steli nell’acqua che andrà cambiata settimanalmente. Questo Bamboo, originario della Cina e noto già da millenni, è anche considerato simbolo di umiltà e modestia, quindi di pace e serenità.

Per i cinesi ha un significato che va oltre alla semplice scaramanzia, infatti lo comprano o lo regalano in occasioni particolari: all’inizio di un nuovo anno o quando si sta per intraprendere una nuova attività, quando si entra in una nuova casa. In generale, quindi, quando “inizia una avventura”.

Piante portafortuna per matrimonio

Noto come pianta che dà vita alle relazioni di coppia il Gelsomino è la piante portafortuna perfetta da regalare ad una coppia di sposi novelli raccomandando loro di tenerla in un ambiente dove si trascorre molto tempo assieme perché attira le buone energie ed è in grado di rafforzare la relazione ed il romanticismo. Meno romantico è senz’altro il rosmarino che è però una pianta nota per la sua capacità di attirare amori sinceri e fedeltà.

Non è necessario un intero cespuglio per ottenere l’effetto considerato, basta metterne qualche rametto nei sacchettini di stoffa da sistemare nell’appartamento della coppia. Terza pianta per i novelli sposi è quella dell’Eucalipto che allontana le energie negative spesso provenienti da persone invidiose e malintenzionate.

Piante portafortuna grasse

Le piante portafortuna grasse sono senza dubbio tutte quelle succulente che hanno delle forme particolari e si fanno distinguere per i loro colori sgargianti. La bella notizia è che si tratta di piante che non richiedono molte cure e che fanno un ottimo effetto sull’ambiente che le ospita. Tutte queste piante grasse se trattate con cura e amore, allontano l’invidia, gli intrusi, le persone malintenzionate, gli ipocriti e assorbono le cattive energie elettromagnetiche degli elettrodomestici.

Pianta portafortuna da regalare

Se non sappiamo che pianta regalare, indecisi tra i tanti significati che esse hanno, possiamo optare per una piante portafortuna che è sempre gradita. Ad esempio c’è il bel tronchetto della felicità, perfetto per chi ha un appartamento per ospitarlo, spazioso e luminoso. Detto anche Dracaena fragrans, questo tronchetto è considerato un portafortuna per eccellenza anche se un tempo si credeva che l’interno del tronco ospitasse il nido di un pericoloso ragno.

Pianta portafortuna da regalare

La Pachira acquatica è un’altra ottima pianta da regalare a chi ha bisogno di fortuna dal punto di vita non tanto di cuore quanto di portafoglio. E’ infatti soprannominata Money Tree, perfetta per chi non ha il pollice verde visto che non richiede grandi opere di manutenzione e cura. Le sue cinque foglie secondo la tradizione asiatica rappresentano i cinque elementi del Feng Shui e sono associate alla fortuna finanziaria, motivo per cui in Giappone decorano spesso uffici e spazi aziendali.

Se vogliamo regalare piante meno impegnative, possiamo optare per la menta e il timo, da tenere sul balcone. La prima attrae le vibrazioni positive in qualsiasi ambiente e può aiutare anche a migliorare la comunicazione in casa, il timo ripulisce gli spazi dalle vibrazioni negative e aiuta l’accrescere dell’autostima. Anche se sembrerebbero portare male, i Crisantemi sono una piante portafortuna: apportano una sensazione di benessere in casa, promuovono la felicità e il buon umore.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Pubblicato da Marta Abbà il 28 novembre 2018