Marmellata di fragole fatta in casa

marmellata-di-fragole
Le fragole sanno deliziare il nostro palato in tanti modi; le troviamo nei dolci, nella macedonia e nella marmellata. Le fragole sono reperibili da aprile a giugno, le prime che troviamo sono le cosiddette fragoline di bosco, le più ricercate per il loro sapore. E visto che ci troviamo nel periodo in cui le fragole abbondano, vi suggeriamo la ricetta della marmellata di fragole fatta in casa.



Marmellata di fragole fatta in casa, raccomandazioni utili
Per fare un’ottima marmellata di fragole, bisogna controllare che le fragole siano ben sode, di colore rosso uniforme, integre, senza ammaccature o parti ammuffite. Le fragole devono essere lavate accuratamente ma senza metterle a mollo. Dopo averle lavato, togliete il picciolo e la rosetta di foglie, facendo un movimento di torsione con la mano senza strappo.

Marmellata di fragole fatta in casa, gli ingredienti
2 kili di fragole
800 grammi di zucchero
1 succo di limone
Vasetti sterilizzati a chiusura ermetica

Marmellata di fragole fatta in casa, la preparazione

  1. Lavate per bene le fragole, poi passatele in un colapasta e fatele sgocciolare ben bene
  2. Quando saranno asciutte, versate le fragole in una ciotola, versateci con qualche cucchiaio di zucchero poi aggiungete il succo di limone infine fate macerare per almeno 2 ore
  3. Trascorso il tempo, versate le fragole in una pentola di acciaio inox, aggiungete il rimanente zucchero e fate cuocere a fiamma bassa fino a quando la marmellata di fragole si sarà addensata
  4. Versate la marmellata di fragole dentro i vasetti dopo che vi siete assicurati che sono completamente sterilizzati
  5. Chiudete i vasetti per bene e metteteli su un ripiano a testa in giù per circa 1 ora
  6. Trascorso il tempo, riponete i vasetti in dispensa

Marmellata di fragole, indicazioni utili

  • Prima di versare la marmellata nei vasetti, questi come vi abbiamo già detto dovranno essere sterilizzati: in questo caso sarà sufficiente mettere i vasetti per una 20 di minuti in acqua bollente
  • Apponete sul vasetto un’etichetta con scritto la data di preparazione della marmellata di fragole Conservate in un luogo fresco e al riparo della luce.

– Marmellata di fragole: un’altra ricetta

Pubblicato da Anna De Simone il 19 marzo 2014