Luppolo, birra e orto

Come usare la birra per l'orto

Sapevo che esistono tanti tipi di birra (confesso di non essere un intenditore) ma non sapevo che la birra è buona non solo da bere e che ci puoi un sacco di cose utili, per esempio l’orto. Poi ho visto il programma di Orticola, la mostra-mercato del green lyfe che si svolgerà a Milano dal 10 al 12 maggio e mi si è aperto un mondo. Ora ho capito che di birra voglio saperne di più (cominciando da qualche buon assaggio) e approfondirò l’argomento.

Se AssoBirra, l’associazione italiana dei produttori di birra, ha scelto di essere presente a Orticola è perché la birra ha più di una cosa che la lega alla passione per l’orto, o meglio con lo stile biologico di fare l’orto, nel campo e nel giardino ma anche sul balcone o sul terrazzo in città.

Tanto per cominciare, e qui veniamo alle cose pratiche, con il luppolo (che è uno degli ingredienti base della birra) si possono creare velocemente splendidi pergolati in alternativa all’edera o al glicine. Tenetelo d’occhio però: il luppolo arriva fino a 8 mt d’altezza ed è la pianta che in assoluto cresce più in fretta sulla terra (fino a 10 cm al giorno).

Alcune altre cose che si possono fare con la birra nell’orto o in giardino sono: dare un sorso di birra di tanto in tanto ai gerani per farli crescere più rigogliosi e forti; tamponare le foglie delle piante con un batuffolo di ovatta imbevuta di birra per dare lucentezza; favorire la formazione di nuovi boccioli sulle rose aggiungendo lievito di birra all’acqua per annaffiare.

Ma non è finita, la birra è anche un antiparassitario naturale contro lumache e limacce: se riempite di birra un contenitore e lo interrate fino all’orlo, le lumache, attirate dall’odore della birra, cadranno all’interno e non riusciranno a uscire; al mattino troverete le lumache ancora vive, forse solo un po’ brille, e potrete spostarle facilmente.

E poi con la birra si può anche fabbricare in casa un fertilizzante naturale. Come? Mescolate la quantità di una lattina di birra con una tazza di ammoniaca, una tazza di sale inglese e due tazze di acqua: otterrete un concime naturale da spruzzare sulle piante per farle crescere rigogliose e forti.

Cos’altro aggiungere? Fatevi un sorso di buona birra (gli industriali italiani la producono solo OGM-Free) e vediamo a Orticola a Milano dal 10 al 12 maggio. La manifestazione, mi dicono, profumerà di birra.

Pubblicato da Michele Ciceri il 26 aprile 2013