Lasagne vegane, la ricetta

lasagne vegane ricette

Lasagne vegane, la ricetta delle lasagne rosse o bianche, condite con il ragù vegan o con la besciamella di soia. Tre ricette con funghi, verdure o seitan.

Per preparare le lasagne vegane bisogna sostituire i classici ingredienti di origine animale come il ragù di carne, le uova, il formaggio… introducendo prodotti di origine vegetale come, per esempio, besciamella vegana, mozzarella di riso e verdura fresca di stagione.

Lasagne vegane con seitan, ricetta n.1

Ecco le lasagne vegane con seitan e besciamella. Gli ingredienti per 6 persone:

  • 400 grammi di lasagne*
  • 1 litro di latte di soia
  • 100 grammi di burro di soia
  • 100 grammi di farina
  • 500 grammi di Seitan
  • 200 grammi di piselli
  • 1 Cipolla
  • 1 Sedano
  • 3 Carote
  • 1 peperone grande verde
  • 1 bicchierino di vino bianco

Assicuratevi di acquistare lasagne senza uova, se preferite la pasta fresca fatta in casa potete seguire la guida Come fare la pasta frescaricetta perfetta per preparare le lasagne vegane.

Come fare la besciamella vegan

Nelle ricetta della lasagna vegan, avete bisogno di besciamella. Potete comprare la besciamella di soia al supermercato oppure farla in casa.

  1. Sciogliete, in un pentolino, burro di soia mettendolo a fiamma bassa.
  2. Aggiungete la farina mescolando bene per evitare che si formino grumi.
  3. Spegnete il fuoco poi aggiungete un po’ per volta il latte di soia infine un pizzico di sale integrale e noce moscata.
  4. Continuate a mescolare fino ad amalgamare il tutto e ad ottenere la consistenza che più vi aggrada, è preferibile l’uso della frusta per questa operazione.
  5. Versate la besciamella appena ottenuta in una terrina molto capiente e mettete da parte.

Lasagne vegane, procedura

Le lasagne vegane sono semplici da preparare inoltre contengono tante sostanze nutritive utili al nostro organismo. Vediamo, nel dettaglio, come fare le lasagne vegane seguendo la nostra ricetta passo per passo.

  1. Fate soffriggere la cipolla tritata con un filo di olio in una padella antiaderente
  2. Aggiungete i piselli, la carota mondata e tagliata a dadini, i peperoni mondati e tagliati a dadini poi il sedano tritato
  3. Fate soffriggere a fiamma bassa per almeno 15 minuti , girando ogni tanto con un cucchiaio in legno
  4. Appena le verdure diventano abbastanza morbide, aggiungete il seitan tritato e lasciate cuocere ancora per qualche minuto
  5. Versate il vino bianco e lasciate svaporare a fiamma viva
  6. Versate il composto nella terrina conteenente la besciamella e mescolate per bene fino ad amalgamare tutti gli ingredienti
  7. Fatto ciò, immergete velocemente le lasagne in acqua calda e ritiratele, stendendole poi su un canovaccio
  8. Prendete una teglia rettangolare e oleate il fondo poi versate un cucchiaio di composto e stendetelo
  9. Mettete un primo strato di lasagne e un primo strato di composto: ricordatevi che le lasagne tendono ad allargarsi pertanto lasciate spazio attorno
  10. Mettete altre lasagne, altro composto infine altre lasagne ancora completando poi con il composto
  11. Mettete a cuocere in forno preriscaldato a 200 gradi per circa 35 minuti

Ecco pronte le vostre lasagne con seitan.

Lasagne rosse vegan, ricetta n.2

In questa seconda ricetta vedremo come fare le lasagne vegan con ragù vegan. In pratica potete seguire la ricetta vista in precedenza solo sostituire la besciamella con il ragù vegan con granulare di soia. Ecco gli ingredienti per il ragù vegan:

  • 350 g di granulare di soia
  • 1 lt di passata di pomodoro
  • 2 gambi di sedano
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 4 cuchiai di olio evo
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • sale e pepe quanto bastano

Reidratazione del granulare di soia
Reidratate il granulare di soia tuffandolo in acqua calda (o brodo vegetale) per 20 minuti. Queste istruzioni sono solo orientative perché ogni produttore ha le sue “regole”. La reidratazione vista fa riferimento al granulare di soia “Fior di Loto” proposto su Amazon al prezzo di 2,79 euro per 350 gr oppure 7,97 euro al kg.

Per tutte le informazioni sul prodotto citato vi rimando alla pagina Amazon “Granulare di Soia“. Altri produttori vogliono una reidratazione in acqua bollente per 10 minuti, quindi leggete le indicazioni prima dell’uso.

Dopo la reidratazione, ecco come fare il ragù vegan:

  • In una padella, fate riscaldare l’olio e unite un trito di sedano, cipolla e carota. Lasciate imbiondire le verdure.
  • Aggiungete la soia granulare ben “scolata” e fredda. Aumentata la fiamma e fate sfumare il vino bianco.
  • Mescolate continuamente, quando il vino sarà sfumato, abbassate di nuovo la fiamma e aggiungete la passata di pomodoro.
  • Regolate di sale, aggiungete una macinata di pepe e fate cuocere, con il coperchio, per circa 50 minuti (sempre a fuoco basso).

Lasagne vegan ai funghi, ricetta n.3

Come la prima, anche qui si parla di lasagne bianche con la besciamella. Ecco gli ingredienti per 4 persone.

Per la besciamella:

  • 2 cucchiai di burro di soia
  • 2 cucchiai di farina
  • 500 ml di latte di soia
  • sale e pepe fresco macinato
  • noce moscata
  • 1 cucchiaino di polvere di porcini (porcini essiccati e ridotti in polvere)

La besciamella di soia si prepara così come visto prima, oppure potete acquistare della besciamella di soia già pronta e aggiungere noce moscata, pepe fresco macinato e porcini.

Per le vostre lasagne vegan:

  • 300 g di lasagne precotte senza uovo*
  • 300 g di funghi, a scelta tra porcini e champignon
  • 250 g di mozzarella di riso
  • olio evo
  • sale
  • prezzemolo tritato fresco

*anche in questo caso, potete comprare lasagne precotte senza uova oppure prepararle in casa con la pasta fresca. In caso di lasagne non precotte, prima di metterle in forno dovrete far bollire dell’acqua e cuocerle per qualche minuto.

Come fare le lasagne vegane ai funghi

  • Pulite i funghi e tagliateli a fette. Fateli dorare in padella con olio extravergine d’oliva delicato. Aggiungete il sale.
  • Preparate la besciamella e versatene qualche cucchiaio sul fondo dei contenitori di portata, meglio se usate 4 stampini per sformati, unti sul fondo con un po’ d’olio.
  • Riempite gli stampi con i fogli di pasta e, per ogni strato, aggiungete funghi, mozzarella tritata e qualche cucchiaio di besciamella.
  • Fate questo fino a riempire il contenitore da portata.
  • Termina inserendo qualche fetta di funghi.
  • Fate cuocere in forno statico preriscaldato a 200 °C per 15 minuti.
  • Prima di servire, aggiungete un po’ di prezzemolo tritato per conferire al piatto un tocco di colore!

Pubblicato da Anna De Simone il 19 ottobre 2017