Incentivi sull’acquisto di un’auto elettrica o ibrida

incentivi acquisto auto elettrica

In questo 2014 ripartono gli incentivi sull’acquisto di un’auto elettrica. Gli incentivi auto 2014 non privilegiano esclusivamente la mobilità elettrica ma offrono sconti su tutte le vetture che hanno emissioni di CO2 inferiori a 120 g/km, a tale categoria rientro anche vetture a gas e auto ibride. Oggi ci concentreremo esclusivamente sugli incentivi per le auto elettriche ed ibride.

Gli eco incentivi per l’acquisto di una nuova auto prevedono uno sconto del 15 per cento del costo complessivo del veicolo con un tetto massimo di:

  • 3.500 euro per l’acquisto di un’auto con emissioni di CO₂ non superiori a 50 g/km;
  • 3.000 euro per l’acquisto di un’auto con emissioni di  CO₂ non superiori a 95 g/km;
  • 1.800 euro per l’acquisto di un’auto con emissioni di CO₂ non superiori a 120 g/km.

Incentivi sull’acquisto di un’auto elettrica 
Le auto a zero emissioni sono quelle che presentano il maggior margine d’incentivo, parliamo di uno sconto sul prezzo di listino dell’auto pari a un massimo di 3.600 euro. Per accedere agli incentivi sull’acquisto di un’auto elettrica non è necessario alcun tipo di rottamazione.

Concetti chiave:

  • Tutti possono accedere agli incentivi auto elettrica.
  • Gli incentivi auto elettrica sono validi solo fino a esaurimento scorte.
  • Il concessionario non è obbligato ad applicare lo sconto, in questa evenienza sarà opportuno consultare un altro concessionario aderente agli eco incentivi.
  • Gli eco incentivi per l’acquisto di un’auto elettrica prevedono uno sconto massimo pari a 3.500 euro.
  • Per accedere agli incentivi auto elettrica non è necessario rottamare un veicolo.

Le auto a basse emissioni che possono accedere agli incentivi
Per accedere agli incentivi bisognerà acquistare un’auto a basse emissioni. A questa categoria appartengono tutte le auto elettriche e gran parte delle auto a propulsione ibrida. Nell’articolo “Le auto Mercedes a basse emissioni” abbiamo riportato 5 vetture del marchio della Stella che possono avvantaggiarsi dello sconto del 15 per cento.

Molte case automobilistiche, per invogliare gli acquirenti all’acquisto di un’auto elettrica ibrida, hanno lanciato incentivi addizionali a quelli già stabiliti dal piano governativo. E’ il caso degli incentivi sull’acquisto dell’auto elettrica Nissan Leaf che arriva a farsi pagare solo 18.690 euro.

Così come la Nissan, anche la Casa Giapponese Honda prevede incentivi supplementari per chi acquista un’auto ma questa volta la trazione è ibrida: la Jazz Hybrid ha un prezzo di listino pari a 19.200 euro, grazie agli incentivi statali e Honda, si fa pagare ben 3.660 euro in meno arrivando a proporsi al pubblico al prezzo di 15.540 euro con l’allestimento d’ingresso Comfort e 16.990 euro per il più ricco allestimento Elegance.

Per chi è interessato agli incentivi per l’acquisto di un’auto elettrica o ibrida, ecco:
-l’elenco completo delle auto elettriche in commercio in Italia che hanno diritto agli eco incentivi sull’acquisto
-l’elenco completo delle auto ibride in commercio in Italia.

Ansia da colonnine?
E’ vero, acquistare un’auto elettrica in Italia sembra quasi un atto di coraggio per chi non si muove esclusivamente in città. A tal proposito vi segnaliamo il motore di ricerca che vi indicherà le 10 colonnine di ricarica più vicine al vostro garage:  Colonnine Ricarica Auto Elettriche. Il servizio è disponibile anche tramite app per smartphone iPhone / IOS e Samsung / Android.

Pubblicato da Anna De Simone il 24 maggio 2014