Imbottitura sedia fai da te, l’occorrente

imbottitura sedia fai da te

Imbottitura sedia fai da teimbottire una sedia è un compito facile per gli amanti del fai da te. Chi intende restaurare una sedia potrebbe essere costretto a sostituirne l’imbottitura, ed è qui che bisogna cacciare gli attrezzi da lavoro!

Un facile esempio di imbottitura sedia fai da te lo abbiamo visto nell’articolo “come tappezzare una sedia“, nel presente post vedremo in dettaglio come preparare una comoda imbottitura per sedie con il fai da te.

L’occorrente

  • Pannello di compensato da 10 mm di spessore e dal diametro e forma della sedia. Il pannello occorre solo se bisogna rifare anche la seduta.
  • Cuscinetto di materiale sintetico espanso spesso 30-40 mm.
  • Gommapiuma spessa 20 mm.
  • Fiocchi di ovatta, la quantità giusta per riempire la vostra imbottitura. 
  • Stoffa di cotone.
  • Fodera nuova.

Con il passar del tempo le sedie, come qualsiasi complemento d’arredo, tendono a logorarsi soprattutto nella zona del sedile: l’imbottitura perde la sua forma originale, non è più uniforme ed è anche scomoda! Rimediare con un intervento di fai da te non è affatto difficile.

Prima di tutto verificate che il cedimento non sia dovuto al supporto dell’imbottitura, in questa evenienza, potrebbe servirvi un pannello di compensato che faccia da nuova base alla seduta. 

Non è facile reperire il materiale originale dell’imbottitura (un tempo l’imbottitura veniva realizzata con stoppa e trucioli), per questo è consigliato l’acquisto di materiali sintetici facilmente reperibili nei negozi di bricolage.

Come procedere per la realizzazione di un’imbottitura fai da te 

  1. Ricoprite la base con un cuscinetto di materiale espanso piuttosto rigido capace di occupare lo spessore di 30-40 mm.
  2. Per ottenere la classica forma bombata dell’imbottitura presente in sedie d’antiquariato, bisognerà incollare al cuscinetto appena fissato, un unico pezzo di gommapiuma spesso circa 20 mm.
  3. Al pezzo di gommapiuma andranno a loro volta incollati i fiocchi di ovatta. Durante il fissaggio ricordatevi di esercitare una certa pressione per conferire all’imbottitura non solo l’eventuale forma bombata ma anche la giusta consistenza e morbidezza.
  4. A questo punto si potrà procedere con la realizzazione di un rivestimento preliminare con tessuto di cotone. Questo rivestimento dovrà essere fissato (anche mediante una spillatrice a muro) nella parte inferiore del sedile.
  5. Il rivestimento dovrà essere ben teso così da compattare lo strato di ovatta.
  6. L’opera si conclude con l’applicazione della fodera che ricoprirà interamente il rivestimento in cotone.

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 11 agosto 2014