Frittata di patate

Le patate hanno una vastissima gamma di impieghi nelle gastronomie di tutto il mondo e si prestano molto bene alla coltivazione in vaso. Di ricette ne troviamo tantissime ma quest’oggi vogliamo proporvi la frittata di patate, una pietanza facile e veloce da preparare. Cosa ci occorre per fare la frittata di patate? Innanzittutto gli ingredienti devono provenire da agricoltura biologica se vogliamo una frittata di patate doc. Di seguito vi illustreremo come fare una frittata di patate seguendo la nostra ricetta.

Frittata di patate, gli ingredienti per 4 persone
5 uova biologiche
5 patate biologiche di media misura
4 cucchiai di besciamella
50 grammi di formaggio romano grattugiato
150 grammi di ricotta
100 grammi di formaggio leerdammer
Un cucchiaio di farina
olio extra vergine di oliva
sale
pepe

Frittata di patate, la preparazione

  1. Mondate le patate e tagliatele a pezzetti
  2. Mettete poi a bollire le patate in acqua salata per circa 20 minuti
  3. Scolatele, versatele in una terrina e schiacciatele con un cucchiaio, approfittando che sono ancora calde
  4. In un’altra terrina sbattete le uova per bene e aggiungeteci un pizzico di pepe
  5. Aggiungete le uova sbattute insieme alle patate schiacciate e mescolate per bene con un cucchiaio
  6. Aggiungete  la besciamella, il formaggio grattugiato, il leerdammer tagliato a pezzetti piccoli e la farina
  7. Mescolate il tutto fino a ottenere un composto omogeneo
  8. Versate il composto in una padella antiaderente con un filo di olio
  9. Lasciate cuocere la frittata per almeno 5 minuti poi girate con l’aiuto di un coperchio e lasciate cuocere per altri 4 minuti
  10. Dopo che vi siete assicurati che la frittata di patate è cotta versatela su una carta assorbente
  11. Servite la frittata di patate tiepida o fredda

Variante: la frittata di patate può essere cotta anche in forno. In questo caso sarà sufficiente versare il composto in una teglia imburrata e mettere in forno preriscaldato per 20 minuti a 180 gradi. Potete guarnire la frittata mettendo delle patate tagliate a fette in superficie prima di mettere in forno.

Pubblicato da Anna De Simone il 2 luglio 2013