Muffa sui muri, rimedi naturali

muffa

La muffa sui muri rappresenta uno dei problemi più grossi che affliggono le abitazioni. Le cause della comparsa della muffa sono riconducibili a vari fattori quali ambienti umidi, mura mal coibentate, comportamenti domestici errati, ecc.



La prima cosa da fare sarebbe quella di fare degli interventi ad hoc ma come sappiamo non sempre ciò è possibile pertanto non ci resta che cercare di tamponare e prevenire. Esistono infatti piccole regole che se vengono scrupolosamente osservate possono prevenire la comparsa di muffa sui muri. Ma vediamo nel dettaglio come prevenire ed eliminare la muffa seguendo alcuni rimedi naturali.

Muffa sui muri, prevenzione

  • Detergere periodicamente le mura soggette a muffa con un panno di acqua ossigenata a 12 volumi
  • Aprire le Aprire le finestre subito dopo essere usciti dalla doccia
  • Arieggiare la casa tutte le mattine per almeno 5 minuti
  • Posizionare alcune piante tropicali che si nutrono di umidità, come per esempio il tronchetto della felicità
  • Non asciugare i vestiti in casa
  • Evitare armadi a muro troppo ingombranti
  • Evitare di mettere acqua sui caloriferi
  • Tenere la doccia pulita
  • Se dovete pitturare casa, scegliere una pittura a calce: eviterete il proliferare delle spore
  • Nelle stanze dove la muffa ha attecchito in modo particolare, posizionate un deumidificatore a sali, potete anche costruirlo da soli a costo zero. Per approfondimento sul deumidificatore fai da te cliccare qui

Muffa sui muri, come toglierla
Se ormai la muffa si è insinuata sui muri non ci resta che eliminarla. Basta fare un composto con succo di limone e sale per eliminare le macchie: in mezzo litro di succo di limone sciogliete 1 cucchiaino da caffè di sale.
In alternativa potete preparare uno spruzzino con una soluzione al 30% di aceto e restante acqua demineralizzata. In entrambi i casi applicare sulla parte da trattare e lasciare agire per 10-15 minuti prima di sciacquare.

In caso di muffa ostinata potete ricorrere a una soluzione più invasiva a base di bicarbonato e acqua ossigenata: sciogliere 2 cucchiai di bicarbonato di sodio e 2 cucchiai di sale fino in 700 ml di acqua e versare la soluzione in uno spruzzino. Aggiungere quindi 2 cucchiai di acqua ossigenata a 30/40 volumi e agitare bene. Spruzzare questa soluzione sulla superficie da trattare, con un vecchio spazzolino da denti per eliminare la muffa più ostinata.

Prodotti che eliminano la muffa e ne prevengono la ricomparsa

Oltre ai rimedi naturali descritti in questo articolo, è possibile eliminare la muffa dalle pareti sfruttando spray pronti all’uso in grado di eliminare le macchie di muffa e prevenirne la ricomparsa. Tra i prodotti più efficaci segnaliamo:

Elimina muffa spray – Flacone da 1 litro

Basta ripetere l’applicazione 2-3 volte nel giro di mezzora per rivedere il muro privo di macchie di muffe e al suo antico splendore. Tra una mano e l’altra bisogna lasciar agire il prodotto per circa 10 minuti.

La confezione grande da un litro si compra su Amazon al prezzo di 12,39 euro compreso di spese di spedizione.

Ariasana Smuffer – Flacone da 500 ml

Questo liquido antimuffa ha un leggero profumo di limone. Riesce a eliminare la muffa in pochi minuti, è efficace anche contro alghe, muschi e altri microrganismi che si propagano con le spore. Ottimo per eliminare il nero della muffa dalle guarnizione della doccia e dalle fughe di piastrelle.

La confezione da 500 ml si compra per 17,18 euro su Amazon, il prezzo include le spese per la consegna a domicilio.

Pubblicato da Anna De Simone il 27 novembre 2013