Dolci vegan senza farina

 

Mi piace coinvolgere amici e parenti in “operazioni eco-friendly” così almeno due volte al mese organizzo una cena Vegan dove tutti i prodotti che mangiamo provengono da agricoltura biologica o direttamente dal mio orto. In famiglia c’è una zia celiaca così sono costretta a preparare primi piatti e dolci vegan senza farina. Siamo a novembre e l’albero di pigne del mio giardino anche quest’anno ci ha regalato ottimi pinoli, così l’ultima volta ho preparato dei croccantini ai pinoli deliziosi, vediamo come.

Dolci vegan senza farina

Croccantini ai pinoli, ingredienti per 4 persone
130 grammi di pinoli
100 grami di zucchero di canna
succo di limone
olio

Per ottimizzare la resa dei pinoli bisognerà cuocerli. Immergete per pochi minuti i pinoli in acqua bollente, scolateli e infine tostateli in una padella mescolando continuamente così da evitare che brucino. Dopo la tostatura, prendete una mezza luna o un coltello e tritateli grossolanamente.

In una padella antiaderente sciogliete lo zucchero con l’acqua e portatelo a ebollizione a fiamma viva. Appena si formerà la schiuma in superficie, abbassate la fiamma al minimo e aggiungete il succo di limone e i pinoli.

Se non badate a calorie e volete ottenere dei croccantini più morbidi, aggiungete nella padella della margarina vegetale o dell’olio di semi. Ultimate la cottura a fuoco basso per pochi minuti mescolando continuamente.

Stendete il composto su una superficie unta e livellatelo. Prima che indurisca, tagliatelo con un coltello molto unto e lasciate raffreddare. Mi raccomando! Fate in modo che il coltello sia sempre molto unto: lo zucchero caramellato potrebbe renderlo inservibile!

Tra i dolci vegan senza farina posso segnalare i Fichi secchi al cioccolato nocciolato, perfetti per le vacanze natalizie oppure per i periodi estivi le Fragole al cioccolato con granella di nocciole. Il procedimento è lo stesso per entrambi i dolci.

Fragole al cioccolato con granella di nocciole, ingredienti per 4 persone
12 fragole grosse
100 grammi di cioccolato fondente
1-3 cucchiai di latte di soia
granella di nocciole

Fate sciogliere il cioccolato con il latte di soia. Servendovi di un apposito utensile, immergete una alla volta le fragole nella vostra fonduta di cioccolato. Quando il cioccolato che ricopre la fragola è ancora fuso, con delicatezza, passate metà fragola nella granella di nocciola. Sistemate le fragole così ottenute, direttamente nel piatto da portata. Aspettate 10 minuti prima di servirle.

Foto | coockaraund

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 24 novembre 2012