La dieta della frutta

La frutta è sicuramente una grandissima risorsa e secondo molti esperti è il cibo più facile da assimilare per gli esseri umani. E’ fresca, ricca di acqua, contiene minerali e vitamine in abbondanza. È possibile dimagrire con la dieta della frutta?

Parliamo della dieta della frutta che può essere vista sia come una dieta depurativa sia come una dieta dimagrante, che aiuta a sgonfiarci e a eliminare qualche chilo in breve tempo. Assumendo solo frutta, beneficiamo delle sue proprietà depurative e del suo basso apporto calorico, nonché delle vitamine , minerali e fibra in essa contenute che ci aiutano a eliminare le tossine presenti nel nostro organismo.

Dimagrire con la dieta della frutta. Le regole

  • La dieta può essere applicata per soli tre giorni al mese
  • Durante questi tre giorni è necessario:
  • Mangiare frutta fresca e ben lavata.
  • Possibilmente mangiarla con tutta la buccia.
  • Non magiare frutta cotta o frutta in scatola.
  • Si può mangiare fino a due chili e mezzo di frutta al giorno.
  • Seguirla per un massimo di tre giorni al mese.
  • Bere almeno due litri di acqua al giorno.
  • Dolcificare il tè con un cucchiaino di miele.
  • Sono ammessi anche succhi di frutta non zuccherati, preferibilmente succo d’ ananas o meglio ancora spremute di arance fresche senza aggiungere zucchero.

Dieta della frutta. Il primo giorno
A colazione:
Spremuta di arance o succo d’ananas, una banana e un tè o caffè.
Lo spuntino prima di pranzare: una premuta di arance.
A pranzo:
Due fette di ananas, fragole e un thè dolcificato con miele
Spuntino a metà pomeriggio:
Una mela o una pera e un energic drink (gatorade, redbul ecc)
A cena:
Abbondante macedonia, con l’aggiunta di uno yogurt scremato
Dieta della frutta. Il secondo giorno.
A colazione:
Spremuta di arance o succo di pompelmo, una mela e un caffè o tè
Lo spuntino prima di pranzare:
2 Kiwi e una mela
A pranzo:
Frullato fatto con una banana, un kiwi, una mela e due pesche
Spuntino a metà pomeriggio:
Un bicchiere di latte.
A cena:
Ananas fresco a fette e una ciotola di fragole.
Dieta della frutta. Il terzo giorno.
A colazione:
Spremuta di arance o succo d’ananas, una pera e un tè.
Lo puntino prima di pranzare:
Una barretta di cioccolata fondente (max 50 grammi)
A pranzo:
Frullato di mele, pere e yogurt bianco.
2 kiwi e un succo di ananas.
Spuntino a metà pomeriggio:
Un bicchiere di latte scremato
A cena:
macedonia di fragole, ananas,kiwi
con un frullato di melone di stagione.
Dieta della frutta. Consigli
Mangia solo frutta da coltivazioni biologiche.

Photo Credits | scuoladellasalute.it

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 4 giugno 2012