Fiori di zucca ripieni

I fiori di zucca hanno proprietà diuretiche, contengono una fonte di vitamina A e C (antiossidanti) e apportano fitormoni ad azione energizzante, ricostituente e tonificante. Allora per pranzo perché non portare in tavola un buon piatto di fiori di zucca ripieni?

I fiori di zucca. Come acquistarli
Quando si acquistano è bene controllare che abbiano un colore vivo. Inoltre bisogna stare attenti che i petali non siano arricciati. Petali e gambi devono essere integri e sodi. I fiori maschili possono essere mantenuti freschi fino a un massimo di un paio di giorni immergendone il gambo nell’acqua. I fiori femminili invece vanno messi in frigorifero senza staccarli dall’ortaggio, si consiglia infatti di staccarli solo quando dovete cucinarli. I fiori femminili si differenziano da quelli maschili perchè sotto la corolla hanno l’ovaio abbastanza pronunciato mentre i maschili non hanno niente.

Fiori di zucca ricetta
I fiori di zucca si usano per condire la pasta, dopo essere stati passati in padella con poco olio e pepe nero. Si possono friggere in pastella. Si possono anche farcire con un mix di verdure e formaggi oppure cuocere al forno con un filo d’olio. In questa versione, prevengono gli sbalzi di pressione.

Ecco una ricetta per preparare i fiori di zucca ripieni, in questo caso con asparagi e ricotta. Si tratta di una ricetta molto gustosa. I fiori di zucca preparati in questo modo risultano molto delicati e sono ideali come antipasto sfizioso o contorno.

Fiori di zucca ripieni. Gli ingredienti per quattro persone

  • 8 fiori di zucca
  • 24 asparagi
  • 250 grammi di ricotta
  • parmigiano grattugiato
  • pangrattato
  • brodo (anche di dado)
  • burro per la pirofila – sale
  • besciamella
  • uvetta passa (una manciata)
  • 200 grammi di formaggio Leerdammer

Fiori di zucca ripieni. La preparazione
Pulite gli asparagi privandoli della parte legnosa dei gambi. Lavateli, legateli a mazzetto e lessateli in poca acqua salata. Appena pronti, sgocciolateli e passateli al frullatore insieme all’uvetta raccogliendo il ricavato in un tegame. Portate su fuoco moderato facendo asciugare bene il frullato poi spegnete e mescolatelo con la ricotta, una cucchiaiata di pangrattato, 2 di parmigiano e un pizzico di sale.

Trasferite il composto in una tasca di tela per farcire munita di bocchetta liscia. Lavate i fiori di zucca e, senza romperli, privateli del pistillo, quindi riempiteli con il composto agli asparagi. Sistemateli in una pirofila imburrata, bagnateli con pochissimo brodo e passateli nel forno già a 180° per circa 10′. Intanto portate la besciamella su fuoco moderato e fatela sobbollire per 4-5 minuti, poi aggiungete un pizzico di sale e pepe e il leerdammer a tocchetti. Disponete i fiori caldi su un piatto, salsateli con un velo di besciamella e servite a tavola.

Photo Credits | polveredipeperoncino.com

Pubblicato da Anna De Simone il 4 giugno 2012