Diarrea nel cane

Diarrea nel cane

Diarrea nel cane, più frequente di quanto non lo si desideri, ma non sempre grave. Molto dipende dall’alimentazione del cane e da quanto sia robusto di salute. Questa problematica può nascondere cause banali ma anche patologie da prendere sul serio, soprattutto se dura più giorni ed è accompagnata da altri sintomi come il vomito.



 

 

 

La Diarrea nel cane lo rende appare fortemente prostrato, le sue feci possono contenere delle tracce di sangue o apparire più scure del solito: se così è, non siamo di fronte ad una diarrea passeggera ed è meglio che ci rivolgiamo subito ad un veterinario.

Diarrea nel cane: cosa è

Non molto diversa da quella che colpisce noi e i nostri simili, la Diarrea nel cane è un disturbo della defecazione che porta ad un evidente aumento della quantità giornaliera di feci e soprattutto da una variazione della loro consistenza. Diventano più liquide e/o cremose, di quelle che – detto da padrona di cani – non è possibile raccogliere con il classico sacchettino quando il cane è a passeggio e la fa sul marciapiede.

Diarrea nel cane

Diarrea nel cane: sintomi

I sintomi della Diarrea nel cane sono più che visibili e non ci vuole un occhio esperto per capire che l’animale non sta bene. Detto ciò, possiamo cogliere le sfumature del disturbo, proprio facendo caso a quelle che le feci assumono. Possono essere giallo molto chiaro o di altre tinte fino al nerastro.

Più scure sono, più è probabile che il cane stia espellendo anche del sangue che si mescola alle feci, se è proveniente dal primo tratto dell’intestino siamo di fronte ad una patologia più grave di quella che prevede delle striature di sangue rosso vivo e più distinguibili. In questo ultimo caso si tratta di una infiammazione del colon, spesso accompagnata da muco che avvolge le feci stesse.

Diarrea nel cane: cause

Tra le numerose cause della Diarrea nel cane, possiamo trovarne alcune banali e altre più difficili da immaginare e preoccupanti. Le più frequenti sono i cambi di dieta troppo repentini o ripetuti, le allergie o le intolleranze alimentari, una alimentazione sregolata con avanzi dalla tavola, cibi non adatti per i cani e resti di ossa. Anche la presenza di parassiti come Ascaridi, Tenia, Tricocefali, Giardia, Coccidi nell’intestino può provocare la Diarrea nel cane come l’enterite linfoplasmacellulare.

Più raramente la comparsa della diarrea è un segnale di insufficienza pancreatica, di ingestione di sostanze tossiche o veleni o di infezioni, batteriche e virali. E’ un discorso ad ampio raggio che va approfondito mettendo il proprio cane di fronte al veterinario, anche perché ci sono delle razze particolarmente predisposte a questo disturbo. Una su tutte è il Pastore tedesco, per via del fatto che spesso soffre di una carenza di IgA a livello intestinale e di insufficienza pancreatica. Ci sono razze anche di piccola dimensione che sono colpiti da diarrea come gli Yorkshire e i Maltesi.

Diarrea nel cane

Diarrea nel cane: rimedi

Non esiste un rimedio “universale” per la Diarrea nel cane, dipende dalle cause e dallo stato di salute in cui ha ridotto l’animale. Se non è particolarmente provato e noi siamo riusciti ad accorgerci subito che qualche cosa non va.

Una diarrea leggera può essere curata con probiotici, fermenti lattici e addensanti delle feci. Attenzione però, i fermenti lattici devono essere quelli per cani, non quello per umani, e l’alimentazione deve essere più leggera mentre si cura la Diarrea nel cane.

In presenza di forme batteriche, con vomito o febbre, spesso si richiede la somministrazione di un antibiotico, se poi la diarrea diventa costante, allora con l’aiuto del veterinario è necessario approfondire con esami delle feci, ecografie, esami del sangue, dosaggi ormonali e, se proprio non ne veniamo a capo, c’è sempre la biopsia intestinale. Per prevenire, invece, possiamo usare uno dei numerosi e validi prodotti che troviamo in commercio come Dissen pet, a 18 euro su Amazon, adatto anche per i gatti, previene e cura la dissenteria.

Diarrea nel cane

Diarrea nel cane cucciolo

Molto spesso si tratta di un disordine alimentare, quando è il cucciolo a soffrire di diarrea. Non sto dicendo di trascurare la cosa, no, ma di non drammatizzare subito perché i più vivaci mangiano un po’ di tutto ed è subito diarrea.

Da parte nostra, iniziamo subito ad educare il cucciolo a non ingerire tutto come una aspirapolvere e ad educare noi stessi. Ci sono delle cose da non fare in caso di diarrea nel cane, a partire dalle cure fai da te. Ricordiamoci poi che un farmaco per uomini e donne non è sempre adatto ai cani, anzi, può addirittura danneggiarli, un esempio è l’Imodium che sia nei cani che nei gatti provoca parecchi fastidi rallentando il transito intestinale delle feci.

Altro rimedio umano da non applicare per i cani è il pasto a base di riso che può anche creare l’effetto opposto. Se ci accorgiamo che la Diarrea nel cane è dovuta ad una alimentazione scorretta, non precipitiamoci a modificarla bruscamente perché l’animale si deve abituare pian piano, altrimenti peggiora.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+, Instagram

Articoli correlati che possono interessarvi:

Pubblicato da Marta Abbà il 11 febbraio 2017