Dal Michigan, l’auto solare

Il modo di concepire la mobilità è del tutto cambiato. L’avvento delle rinnovabili si fa sentire in ogni ambito e il settore dei trasporti sembra essere molto entusiasta. Dopo il grosso esperimento del catamarano a energia solare approdato di recente al porto di Cagliari, giunge una nuova impresa che unisce energia solare alla mobilità sostenibile. Il prototipo è stato costruito dagli studenti dell’Università del Michigan e il risultato è una sorprendete auto solare.

La sfida americana Solar Car (ASCC) è celebre e conta numerosi prototipi. L’evento è descritto come La Competizione per veicoli a energia solare. Qui sono 18 le scuole che gareggiano. Nello scenario dell’ASCC, è il team del Michigan che continua a dominare con le sue creazioni. L’auto solare in questione si chiama Quantum, descritta come un veicolo leggero e aerodinamico. Con i suoi pannelli di alta qualità immagazzina energia che alimenta la batteria agli ioni di litio destinata a dare potenza al motore.

Il design vede un veicolo monoposto arriva a percorrere 105 MPH, equivalenti a 47 metri a secondo. La vettura ha sfoggiato alte performance anche sotto la pioggia.  La produzione di veicoli a energia solare non dovrebbe essere un’esclusiva solo delle competizioni universitarie degli Stati Uniti. I ragazzi del Michigan hanno dimostrato che le energie rinnovabili possono approdare in modo diretto nel settore dei trasporti, il catamarano a energia solare ne è l’emblema: è riuscito a fare il giro del mondo sfruttando solo energia solare.

Pubblicato da Anna De Simone il 10 agosto 2012