Crostata ricotta e pere, come farla

crostata ricotta e pere
Fare la crostata di ricotta e pere non richiede particolari doti culinarie o attrezzature hi tech. Vi basterà avere un po’ di tempo a disposizione e una buona dose di pazienza per la pasta frolla.

Occorrono circa 2 ore per preparare e cuocere la torta se disponete già della pasta frolla, in caso contrario dovrete aggiungere altre 2 ore! Se il vostro problema è la poca disponibilità potete anche dividere la preparazione della crostata ricotta e pera in diversi step: in questo modo potrete organizzarvi in anticipo senza dover rinunciare alla bontà di questo squisito dolce fatto in casa.

Potete, per esempio, fare l’impasto il giorno prima per poi metterlo in frigorifero ben chiuso in pellicola trasparente.

Potete magari preparare con diverse ore di anticipo le pere sciroppate. Oppure, in ultimissima analisi, potete preparare la crostata con le pere a crudo.

In qualsiasi di questi casi, vi consigliamo di preparare la pasta frolla in anticipo così da lasciarla per qualche ora al fresco, nella parte più alta (e fredda) del frigorifero. La pasta frolla è facile da preparare ma è difficile da maneggiare quando non è abbastanza fredda. Per questo motivo, l’idea di preparare il giorno prima la pasta frolla per lasciarla l’intera notte in frigo, può essere la soluzione ideale.

Da un lato vi farà risparmiare tempo, dividendo in due il procedimento e, dall’altro, vi darà un impasto più facile da modellare. Per facilitare il tutto, la pasta frolla si può preparare anche con il robot da cucina o planetaria.

Crostata di ricotta e pera fatta in casa

Ecco gli ingredienti per una torta da 28 cm, una torta così basta per 6 persone!

  • 300 grammi farina (va bene sia la doppio zero che la 0)
  • 100 grammi zucchero di canna fine
  • 4 tuorli di uovo
  • 2 uova fresche intere
  • 150 grammi burro
  • 2 grandi pere (o tre pere più modeste)
  • 600 grammi acqua
  • 240 grammi zucchero semolato
  • 350 grammi ricotta vaccina
  • 1 cucchiaino cannella
  • 120 grammi panna liquida

Come fare la crostata ricotta e pera

Preparate la pasta frolla pertanto impastate la farina, 3 tuorli, lo zucchero di canna e il burro. Avete dei dubbi su come fare la pasta frolla? Per le istruzioni complete leggete l’articolo “Pasta frolla fatta in casa”. Nell’articolo le quantità degli ingredienti sono diverse ma la procedura non cambia, ovviamente seguite le quantità degli ingredienti che vi abbiamo dato in precedenza. Ecco come procedere:

1) Pasta frolla
Una volta fatto l’impasto, avvolgete il panetto ottenuto nella pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero per almeno 2 ore.

2) Pere sciroppate
Nel frattempo, preparate le pere sciroppate pertanto pelatele e privatele del torsolo poi tagliatele a metà per il lungo. Versate l’acqua in un pentolino, aggiungete 160 grammi di zucchero e fatelo sciogliere.

Quando l’acqua bolle, aggiungete le pere, assicurandovi che siano completamente coperte dallo sciroppo. A questo punto abbassate la fiamma e fate cuocere per 5 minuti.

Spegnete sotto il fuoco, fate raffreddare le pere all’interno dello sciroppo poi scolatele e tagliatele ogni metà in tre parti.

3) La ricotta
Versate la ricotta in una terrina, aggiungete le 2 uova intere, il tuorlo e i rimanenti 80 grammi di zucchero.

Lavorate il composto con una frusta in modo da renderlo omegeneo e senza grumi. Aggiungete la panna, la cannella e amalgamate il tutto per bene.

Preriscaldate il forno a 170°

4) Foderare lo stampo per crostate
Sul piano da lavoro infarinato, stendete la pasta frolla in un disco sottile e foderate uno stampo rotondo da 28 cm imburrato e infarinato.

Se non volete avere brutte sorprese, potete usare uno stampo in silicone. Si trovano ovunque, dal supermercato ad Amazon. Su Amazon uno stampo per crostate da 28 cm si compra con 18 euro e spese di spedizione gratuite. Per tutte le informazioni vi rimando alla pagina Amazon: stampo per crostata da 28 cm

Il silicone ha il vantaggio di essere più facile da pulire e soprattutto non vi farà rompere la vostra pasta frolla, anche se si dovesse bruciare un po’, l’impasto cotto si separerà alla perfezione dallo stampo!

Nota bene: su Amazon si trovano stampi per crostata in silicone anche molto più economici, abbiamo segnalato questo perché è stato l’unico che abbiamo provato in prima persona.

5) Farcire la crostata ricotta e pera
Mettete sulla base della crostata le fette di pera a raggiera e coprite tutto con la crema di ricotta appena preparata.

6) Cottura
Infornate per 40 minuti, sfornate, fate raffreddare e servite la vostra crostata ricotta e pera quando è completamente fredda.

Crostata ricotta, pera e cioccolato

Una variante più carica si prepara con il cioccolato.
Per i più golosi, se non volete rinunciare al cioccolato, potete preparare questa stessa torta in una versione bi-color oppure aggiungere delle gocce di cioccolato alla farcitura di ricotta.

Pubblicato da Anna De Simone il 3 giugno 2017