Come togliere il semipermanente

come togliere il semipermanente

Come togliere il semipernamente: istruzioni per togliere lo smalto semipermanente dalle unghie sfruttando una procedura fai da te da applicare in casa.

Come togliere lo smalto semipermanente

Lo smalto semipermanente sfrutta un particolare gel che irrigidendosi sulle unghie può durare per decine di giorni. L’idea di avere unghie sempre perfette può essere allettante ma… non sempre la durata del gel semipermanente su un’unghia coincide con quello delle altre nove unghie!

Cosa significa?
Che il semipermanente può saltare da un’unghia e così può sorgere la necessità di rimuoverlo. Come togliere il semipermanente in casa? Sfruttando i nostri consigli.

Come togliere il semipermanente

Per togliere lo smalto semipermanente hai a disposizione tre strategie:

  • Tirarlo via quando si solleva ai margini (sbagliatissimo!)
  • Usare una limetta elettrica o manuale (rimozione meccanica)
  • Impiegare un apposito acetone per semipermanente (rimozione chimica)

Tirare via lo smalto semipermanente (così come il “gel colata”) è assolutamente sbagliato! Il motivo? Vai a rimuovere anche gli strati superficiali dell’unghia assottigliandola irrimediabilmente. In più, quando il gel è persistente, è probabile che strappandolo via con esso si staccherà anche parte della lunghezza dell’unghia.

In pratica, i modi corretti per togliere il semipermanente a casa sono:

  • Con un solvente / acetone (rimozione chimica)
  • Con una limetta (rimozione meccanica)

Queste due strategia sono utile sia in caso di smalto semipermanente, sia in caso di gel semipermanente (colata).

Con la limetta: come togliere il semipermanente sulle unghie

In commercio esistono lime per le unghie manuali o elettriche, in entrambi i casi dovrai iniziare a limare lo smalto con una lime dura, per poi impiegare una lima a grana finissima.

Gli svantaggi della rimozione dello smalto semipermanente con una limetta sono diversi: il tempo  necessario (se non sei pratica, potrai impiegare diverse ore), la praticità (magari è facile togliere il semipermanente dalla mano sinistra, ma quando è la mano mancina a maneggiare la limetta… sicura che sarà altrettanto facile?!), le polveri (produrrai molte polveri, difficili da gestire e che non andrebbero inalate!) e… non in ultimo, andrai ad assottigliare l’unghia.

La rimozione chimica è il metodo che consigliammo per togliere il gel semipermanente dalle unghie.

Con il solvente

Purtroppo il semplice acetone non basta. Su molti blog si legge di tenere a bagno le dita in acetone ma in realtà è opportuno impiegare prodotti specifici e tenerli a contatto solo con l’unghia e non con l’intero dito.

come togliere lo smalto semipermanente

Di cosa hai bisogno per togliere il semipermanente a casa?

  • Gel remover
  • Dischetti d’ovatta e carta argentata
  • Spingipelle

Come procedere?

Dovrai impregnare il batuffolo d’ovatta con del solvente per unghie e lasciarlo in contatto con il semipermanente da rimuovere. Per fissare l’ovatta imbevuta all’unghia, puoi usare della carta argentata oppure acquistare dei kit pronti all’uso.

Lo smalto semipermanente dovrà rimanere in contatto con l’ovatta imbevuta di solvente per almeno 15 minuti. In questo frangente, il solvente andrà ad ammorbidire il semipermanente che si distaccherà facilmente sotto la pressione di uno spingipelle.

togliere gel semipermanente

Il solvente è poco aggressivo se paragonato alla rimozione meccanica con la limetta per unghie tuttavia, non credere che le tue unghie non ne risentiranno! L’unghia, per sanarsi completamente dovrà ricrescere.

Non fidarti neanche dei trattamenti alla cheratina proposti dalle varie operatrici di settore. In realtà, non vi è alcuna prova che una qualsiasi sostanza possa permeare nell’unghia già formata e rinforzarla.

Per tentare di rinforzare un’unghia messa a dura prova dal solvente, puoi preparare un unguento fatto in casa con olio di jojoba e olio essenziale di limone. In mezzo cucchiaino di olio di jojoba, aggiungi 5 gocce di olio essenziale di limone. Impregna un batuffolo di cotone con questa soluzione e passala sulle unghie.

L’olio essenziale di limone dovrebbe migliorare lo stato di salute delle unghie e, nella peggiore delle ipotesi, drenare via i residui di seolventi e prodotti chimici. L’olio di jojoba protegge le unghie dalla secchezza e dalla disidratazione.

Prodotti consigliati per rimuovere il semipermanente in casa

Per togliere lo smalto semipermanente ti consigliamo di usare questi prodotti già provati da noi della Redazione di IdeeGreen.it e facilmente reperibili su Amazon.

  • Remover Easy Off (per gel colata e gel semipermanente). Il flacone da 500 ml è proposto su Amazon al prezzo di 13,99 euro con spese di spedizione gratuite.
  • Wrap di alluminio con spingipelle. Si tratta di un kit composto da due limette dure, uno spingipelle utile per la rimuovere il gel già ammorbidito e 200 dischetti in alluminio già pronti all’uso. Si compra su Amazon al prezzo di 9,99 euro con spese di spedizione gratuita.

Dovrai impregnare la porzione in cotone idrofilo del wrap in alluminio con il solvente. Avvolgere il dischetto intorno al dito e attendere 15 minuti di posa. Proprio come mostrato nelle immagini in alto.

Pubblicato da Anna De Simone il 11 Luglio 2019