Come seminare un tappeto erboso

Come seminare un tappeto erboso

Come seminare un tappeto erboso: le istruzioni per la semina di un manto erboso in base alle proprie esigenze. In questa pagina vedremo come seminare un prato per sport e giochi, un prato rustico e versatile o puntare all’estetica con la coltivazione del prato all’inglese.



La scelta del tipo di tappeto erboso da seminare dipende dall’utilizzo che ne farete ma anche dalle caratteristiche ambientali. Il tappeto erboso sorgerà in pieno sole o all’ombra? In caso di poco sole e zone umide potrai coltivare il cosiddetto “prato d’ombra”, in caso di zone fortemente soleggiate potrete puntare a varietà rustiche o resistenti all’esposizione in pieno sole (prato mediterraneo).

Prima di provvedere alla semina del tappeto erboso dovrai preparare il “letto di semina” e gettare le basi del tuo futuro prato:

  1. Elimina l’eventuale vegetazione esistente. Se si tratta di un terreno incolto da molto tempo, somministra un diserbante che possa consentirti la semina dopo 3 settimane.
    Un’alternativa più sostenibile consiste nel diserbo termico o chimico al naturale, per approfondimenti: diserbante fai da te per il prato.
  2. Concima il letto di semina con un prodotto adatto in base alla stagione (concime di mantenimento se sei in autunno, concime di semina se sei in primavera).
  3. Puoi modificare la durezza del terreno aggiungendo torba e sabbia in caso di terreno compatto o argilloso oppure torba e limo in caso di terreno leggero e sabbioso.

Se il suolo che intendi usare per la semina del tappeto erboso non è mai stato coltivato o è da molto tempo trascurato, puoi trovare molto utili le mie indicazioni dell’articolo-guida: come rendere fertile un terreno.

La preparazione del terreno per seminare un tappeto erboso dovrà concludersi con una vangatura leggera da operare una settimana prima della semina. Una settimana prima di seminare il prato dovrai:

  1. Vangare in profondità di 20 cm, per velocizzare il lavoro potrai usare una piccola motozappa. La vangatura manuale puoi eseguirla con la vanca o la forca.
  2. Livellare il terreno con un rastrello fino a rompere tutte le zolle: ricordati di togliere detriti ed eventuali radici di vecchie piante.
  3. Spiana al meglio la superficie e rastrella smuovendo i primi 2 – 3 cm di terreno.

Per una corretta semina del tappeto erboso è importante ritrovarsi con un buon letto di semina, in particolare i primi 2 – 3 cm di terreno dovranno essere ben lavorati, di grana fine e con un livellamento eseguito in modo minuzioso. Solo in questo modo sarà possibile seminare un prato in modo uniforme e senza dislivelli.

Come seminare un tappeto erboso

La semina del manto erboso deve avvenire in modo quanto più uniforme possibile. L’ideale sarebbe impiegare un carrello spargiseme che ti potrà tornare utile anche nella fase di concimazione e di aggiustamento della durezza del terreno. Un carrello spargi-semi e spargi-concime è proposto su Amazon al prezzo di 40,42 € con spedizione gratuita.

  1. Mescola i semi in un contenitore e distribuiscili sul letto di semina in modo uniforme. Mezza dose puoi distribuirla muovendoti in senso verticale lungo la superficie del letto di semina mentre l’altra metà dei semi la potrai distribuire muovendoti orizzontalmente lungo il letto di semina (semina a incrocio).
  2. Ricopri leggermente i semi con meno di un cm di terreno. Questa operazione puoi farla con un rastrello prestando attenzione a non ammucchiare i semi ma a trasportare solo il terreno.
  3. Passa il rullo compressore sul letto di semina per favorire l’aderenza dei semi al suolo (il vento li potrebbe spostare o portare via). Per maggiori informazioni leggi l’articolo: rullatura del prato.

Quale prato scegliere? 
Per la scelta dei semi ti consiglio di leggere l’ultimo paragrafo del mio articolo-guida Come seminare il prato.

Tra le cure periodiche da dedicare al manto erboso, non dimenticare l’arieggiatura e la scarificatura, anche in questo caso ti invito a leggere un approfondimento: come arieggiare il prato (periodo ideale, consigli utili e sarificatura).

Quando seminare un tappeto erboso

Quando seminare il prato? 
Chi è a nord può seminare il prato nei mesi di aprile, maggio o settembre.

Se vivi al sud puoi seminare il tappeto erboso da febbraio a maggio oppure da settembre a novembre.

La semina del manto erboso è possibile anche nei mesi di marzo, giugno, luglio e agosto ma solo quando l’andamento climatico è favorevole: un marzo particolarmente soleggiato al nord o dei mesi estivi particolarmente freschi su tutta la penisola.

In media occorre usare dai 3 ai 4 kg di semi per ogni 100 mq di terreno. Queste sono indicazioni generali, è sempre opportuno leggere sulla confezione quali sono le indicazioni per quel particolare tipo di seme.

Come irrigare il tappeto erboso

Dopo aver visto quando e come seminare un tappeto erboso, passiamo all’irrigazione. 

Ci sono molti modi per irrigare il prato e tutti i sistemi di irrigazione possono essere installati dopo la crescita del manto erboso, tutti eccetto uno! Se desideri un sistema di irrigazione interrato con idranti a scomparsa o fissi, sarà necessario agire prima della semina. Un sistema di irrigazione interrato va progettato e installato durante la fase della preparazione del letto di semina. Tutte le informazioni su questo fai da te le potrai trovare nel mio articolo-guida Costruire un sistema di irrigazione interrato.

Se ti è piaciuto questo articolo puoi seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook, tra le cerchie di G+ o vedere i miei scatti su Instagram, le vie dei social sono infinite! :)

Pubblicato da Anna De Simone il 24 settembre 2015