Come scegliere una canna da pesca

Come scegliere una canna da pesca

Come scegliere una canna da pesca: consigli per comprare una canna da pesca buona senza spendere un capitale!

Se sei alle prime armi, ti consiglio di leggere l’articolo Come lanciare con una canna da pesca, già in questa guida capirai che non è solo la canna da pesca in sé a essere oggetto di pesca, ma grossa importanza è data anche alla stessa lenza, agli ami, alle esche e all’unione galleggiante / piombi. Nella guida su come si lancia mi sono soffermata soprattutto sulla scelta della lenza, consigliando l’acquisto di una canna da pesca polivalente in fibra di carbonio. Oggi mi soffermerò solo sui consigli per comprare una canna da pesca buona e che possa fare al caso tuo.

Come comprare una canna da pesca

In commercio trovi canne da pesca di due materiali:

  • fibra di vetro
  • fibra di carbonio

Considerando i prezzi accessibili, puoi puntare alla fibra di carbonio anche se sei alle prime armi. La fibra di carbonio è generalmente considerato un materiale per canne da pesca professionali, ma in realtà nulla ti vieta di scegliere una buona canna da pesca in questo materiale senza spendere troppo (ottimi modelli si trovano anche per 40 euro). La canna da pesca in fibra di carbonio è considerata “più professionale” perché consentono un lancio più preciso… ma nella realtà dei fatti la differenza la fa la bravura del pescatore ;) io consiglio questo materiale semplicemente per la maggiore leggerezza, un uguale resistenza alla fibra di vetro ma una superiore maneggevolezza, che torna utile anche per l’impugnatura e il lancio! Le canne da pesca in fibra di vetro sono anche buone, risultano più elastiche al momento di tirare la preda e sono più economiche.

Per iniziare, ti consiglio una buona canna da pesca polivalente in fibra di carbonio. Esistono le canne da pesca polivalente? Più o meno, vi sono canne da pesca che si possono “adattare” a diversi tipi di pesca.

La cosiddetta canna da pesca bolognese è un eccellente punto di inizio perché tra i suoi vantaggi annovera una spiccata praticità (la canna da pesca bolognese è “telescopica”); all’opposto vi è la “canna fissa”, anche nota come canna da pesca fiorentina.

Come scegliere la lunghezza della canna da pesca

Per scegliere la canna da pesca dovresti avere bene in mente cosa vuoi pescare, ma in genere chi è alle prime armi non ha idee chiare sulle prede. Ti diranno che per pesci piccoli hai bisogno di una canna corta, ad azione lenta. Ti diranno che per pesci grandi hai bisogno di una canna di dimensioni lunghe e con movimenti più rigidi e rapidi… Se hai idee chiare, scegli la lunghezza della canna da pesca in base alle tue prede. Se invece sei un pescatore in erba e ti accontenti di qualsiasi preda, scegli una canna a media lunghezza che è polivalente e che con la giusta lenza non ti lascerà se, per un caso fortuito, riesci a beccare un pesce di grandi dimensioni!

Per iniziare, una buona via di mezzo è data da una canna da pesca da 4 metri che, se scelta “bolognese” potrà dare un ingombro di soli 90 cm al momento del trasporto.

Quattro metri ti sembrano eccessivi per la tua prima canna da pesca? In questo caso, se vuoi scendere di lunghezza e ti accontenti di lanci più corti (quindi meno adatti se vuoi andare a pescare anche in spiaggia) puoi scegliere una canna di 2,5 m.

Migliore canna da pesca

Dai consigli visti fino a ora, avrai capito che non esiste, in assoluto, una migliore canna da pesca. Tutto dipende dal tipo di pesca che intendi fare e dalle prede che vuoi catturare, ma se stai iniziando solo ora, un eccellente punto di inizio prevede (a mio parere):

  • canna da pesca in fibra di carbonio
  • canna da pesca bolognese
  • lunghezza canna da pesca 3,6 – 4,5 metri

Se scegli una canna da pesca in fibra di vetro, puoi scendere con la lunghezza perché il corpo sarà più pesante e meno maneggevole ma di certo il prezzo sarà più economico.

Quale canna da pesca scegliere? Senza farti condizionare da brand, puoi dare un’occhiata a “questa pagina Amazon” dove sono proposte canne da pesca da circa 4 metri, modello bolognese (quindi telescopiche) e in fibra di carbonio. Leggi le recensioni degli utenti che l’hanno già provata prima di scegliere, così sai se la canna da pesca rispetterà le tue aspettative. Sempre su Amazon non mancano kit con mulinello molto economici.

Pubblicato da Anna De Simone il 2 luglio 2018