Come rinforzare le unghie in modo naturale

Come rinforzare le unghie

Come rinforzare le unghie fragili in modo naturale: in questa pagina vi indicheremo diversi rimedi naturali per rinforzare le unghie fragili e quali sono le cause.

Qualche passo indietro…. Perché le mie unghie sono fragili?
Facciamo qualche passo indietro, cosa rende le nostre unghie fragili? Da un lato possono esserci carenze nutrizionali o squilibri e dall’altro c’è la chimica. Quella della nail art sembra essere l’ultima frontiera della moda, peccato però che le unghie ne risentono molto e tendono a diventare più fragili fino a spezzarsi con estrema facilità.

Le unghie non sono portate per la pittura eppure vedo di continuo foto su Instagram che mostrano la tinta del semipermanente di turno. Le sostanze chimiche tendono a danneggiare le unghie e renderle più fragili perché, quasi al pari della pelle, anche le unghie tendono ad assorbire le sostanze con le quali entrano in contatto.

Se le vostre unghie sono divenute fragili dal nulla, potrebbe trattarsi di un sintomo legato al vostro stato di salute. Le unghie fragili sono correlate a deficit alimentari come l’anemia ma anche a scompensi dell’attività tiroidea. In più, chi soffre di disturbi alimentari o si sottopone a chemioterapia, può andare incontro a una fragilità cronica delle unghie dovuta a un più grave deficit proteico. Se avete dubbi, non esitate a parlarne con il vostro medico di fiducia.

Unghie fragili, rimedi naturali

Vediamo un elenco delle buone pratiche per rinforzare le unghie fragili in modo naturale, da rimedi fai da te a precauzioni da attuare nella vita quotidiana.

  • – Detergenti
    Evitate detergenti per le mani a base di alcool. L’alcol causa secchezza di mani e unghie: usate saponi idratanti naturali, magari a base di aloe vera.
  • – Igiene della casa
    Quando fate le faccende domestiche, indossate sempre i guanti e limitate quanto più possibile il contatto con detergenti chimici. Anche il contatto con l’acqua dovrebbe essere limitato all’igiene personale.
  • – Idratazione
    Idratate le mani e le unghie con prodotti idratanti, anche in questo caso il gel di l’Aloe vera potrebbe essere il prodotto migliore. Ricordate che il miglior modo per idratare il corpo (pelle e unghie comprese) consiste nel bere tanta acqua.
  • – Prendetevi una vacanza dallo smalto!
    Se già attuate tutte le precauzioni elencate e non avete scompensi di nessun tipo, provate a prendervi una vacanza dallo smalto. Concedete alle vostre unghie fragili il tempo di tornare il forma. Le unghie crescono lentamente, quindi considerate una pausa dallo smalto di almeno 3 mesi.
  • – Rimedi naturali
    Poche gocce di olio essenziale di limone, spalmate quotidianamente sulle unghie fragili, potrebbero aiutarvi a rinforzarle. Il potere del limone, combinato con l’olio di cocco, può dare ottimi risultati nel rinforzare le unghie fragili. Anche l’olio Argan potrebbe essere un buon alleato ma per il suo alto costo consigliamo l’impiego dell’olio essenziale di limone o, ancora più economico, l’olio di cocco.

Come usare l’olio di cocco – le istruzioni per realizzare un rimedio naturale per unghie fragili.
Olio essenziale di limone, proprietà e usi – le istruzioni per usare l’Essenza di Limone per rinforzare le unghie fragili.

Pubblicato da Anna De Simone il 24 aprile 2015