Pneumatici ecologici: come riconoscerli

Pneumatici ecologici

Acquistare gomme auto online è facile. Acquistare pneumatici ecologici è doveroso. Oggi, grazie alle nuove etichette europee, è possibile verificare con certezza la Classe di efficienza nei consumi di ogni pneumatico.

Le classi previste e indicate sull’etichetta sono 7 e la classe A indica i pneumatici più efficienti, e quindi maggiormente ecologici, mentre la classe G indica quelli meno efficienti.

Il livello di efficienza viene calcolato in base alle emissioni di CO2 in grammi per Km percorso, che danno luogo alle seguenti 7 fasce:

  • Pneumatici di classe A: emissioni di CO2 inferiori o uguali a 120 grammi per Km
  • Pneumatici di classe B: emissioni di CO2 comprese tra 121 e 140 grammi per Km
  • Pneumatici di classe C: emissioni di CO2 comprese tra 141 e 155 grammi per Km
  • Pneumatici di classe D: emissioni di CO2 comprese tra 156 e 170 grammi per Km
  • Pneumatici di classe E: emissioni di CO2 comprese tra 171 e 190 grammi per Km
  • Pneumatici di classe F: emissioni di CO2 comprese tra 191 e 225 grammi per Km
  • Pneumatici di classe G: emissioni di CO2 superiori a 225 grammi per Km

Acquistare un pneumatico di classe A rispetto a uno di classe G, oltre a diminuire l’inquinamento a parità di Km percorsi, può far risparmiare fino al 7,5% in termini di benzina consumata.



E’ comunque evidente che queste comparazioni si presuppongono lasciando invariati importanti parametri come la pressione delle gomme, il peso del veicolo con gli occupanti, le condizioni del manto stradale e lo stile di guida.

Le nuove etichette forniscono anche indicazioni sul livello di rumorosità del pneumatico conseguente al rotolamento misurato in decibel, attraverso tre barre semicircolari.

Le etichette che presentano una sola barra colorata di nero stanno a indicare pneumatici a bassa rumorosità, con un valore di inquinamento acustico inferiore di almeno 3 decibel rispetto al limite europeo prefissato.

Due barre colorate di nero indicano un pneumatico con inquinamento acustico compreso tra il valore limite europeo e 3 decibel di differenza.

Due barre colorate di nero indicano un pneumatico che non rispetta la nuova soglia di rumorosità fissata a livello europeo.

Inquinamento acustico pneumatici

L’etichetta di un pneumatico a rumorosità media

Il terzo elemento di grande importanza indicato sull’etichetta è quello riferito allo spazio di frenata: anche in questo caso sono previste 7 classi, dalla A, la più virtuosa con lo spazio di frenata più breve, alla G.

In questo caso si tratta di informazioni che non hanno a che fare con l’ecologia o il risparmio ma che chiaramente possono salvare la vita o evitare un incidente.

Un risparmio in termini di emissioni di anidride carbonica ma anche un risparmio in termine di costo per l’utente finale si ottiene acquistando pneumatici online così da eliminare un passaggio della filiera di produzione, passando direttamente dal distributore all’utente finale saltando il trasporto verso centri commerciali e officine.

I pneumatici disponibili per l’acquisto online sono tutti quelli delle migliori marche, come Pirelli, Michelin, Continental, Good Year, Dunlop, e l’ordine prevede la clausola soddisfatto o rimborsato, da esercitare entro i primi 30 giorni dall’acquisto, e 5 anni di garanzia sull’assenza di difetti di produzione.

I pneumatici acquistati online riportano anche un numero attraverso cui si può risalire alla data stimata di produzione con la garanzia che questa non sia superiore ai 12 mesi. In questo modo si evita di acquistare pneumatici che sono rimasti in un magazzino per troppi mesi, con il rischio di diminuire le prestazioni.

I costi di consegna sono compresi nel prezzo e la consegna degli pneumatici avviene in 48 ore dall’ordine.

Per un ulteriore risparmio si può approfittare delle offerte pneumatici, senza mai rinunciare a tutte le garanzie e alle caratteristiche di massime performance sopra citate.

Pubblicato da Matteo Di Felice il 24 aprile 2015