Come purificare la pelle

come purificare la pelle

Come purificare la pelle: consigli e informazioni su come purificare la pelle e eliminare le impurità. 

Diciamo subito che le caratteristiche della pelle, come la stessa elasticità e plasticità, sono molto sensibili alle variazioni metaboliche o a condizioni che possono portarla a desquamarsi e seccarsi più facilmente. La nostra pelle è soggetta a un continuo ricambio cellulare (turnover) che dura all’incirca quattro settimane, in altre parole, ogni mese facciamo “un cambio di pelle”.

Dal momento che piccole quantità di ossigeno (ma anche azoto e anidride carbonica) possono diffondersi liberamente nell’epidermide, è consigliabile fare jogging all’aria aperta e nei parchi verdi, evitando centri cittadini congestionati e zone eccessivamente ricche di smog e inquinamento.

  • Perché la pelle invecchia?

Purificare la pelle significa anche preservarla dall’invecchiamento: purtroppo, man mano che la pelle invecchia, diventa sempre più sottile e fragile, ciò è dovuto a una rigenerazione cellulare molto più lenta che passa dalle 3- 4 settimane fino alle 4-6 settimane.

  • Come si formano le rughe e perché talvolta anche i giovani possono avere rughe?

Le rughe sono una conseguenza della diminuzione dell’elasticità della pelle, e non solo dell’invecchiamento. Infatti è possibile riscontrare rughe anche in soggetti molto giovani, questo è dovuto al fatto che le rughe si formano dove avvengono i movimenti muscolari più importanti, che richiedono alla pelle un’elasticità particolare.

Come purificare la pelle

E’ luogo comune pensare che una pulizia frequente della pelle possa migliorarne le condizioni generali. Purtroppo, però, bisogna considerare che il lavaggio dell’epidermide (pelle) con detergenti, se praticato in maniera intensa, ha un effetto aggressivo e non ti aiuterà di certo a purificare la pelle, anzi, al contrario! Una pulizia eccessiva può andare a rimuovere lo strato protettivo e naturale della tua pelle.

E’ lo strato sebaceo superficiale dell’epidermide a mantenere la stessa pelle soffice e morbida, quindi l’uso inteso di saponi o di detergenti può produrre un peggioramento dello stato di salute cutaneo.

Per ovviare al problema legato all’impiego di detergenti aggressivi, ti consiglio l’uso di rimedi naturali per purificare la pelle, proteggerla e idratarla.

L’olio di avocado e il germe di grano costituiscono due ingredienti naturali da usare in combinazione per la pulizia del viso e della pelle. Sono ingredienti consigliati soprattutto se hai l’abitudine di usare make-up e necessiti di rimedi per la detersione. Tutti gli altri rimedi naturali sono disponibili nell’articolo: ingredienti per purificare la pelle.

Consigli per avere una pelle sana

  • Evita l’esposizione allo smog e inquinamento atmosferico
  • Evita eccessiva esposizione al sole e rispetta il tuo fototipo
  • Evita l’impiego di detergenti aggressivi
  • Usa prodotti naturali per la pulizia della pelle
  • Prediligi make up naturale
  • Evita di usare prodotti waterproof, certo, una matita resistente all’acqua dura fino a sera ma a che prezzo per la pelle?
  • Segui una dieta bilanciata, ricca di vitamine e micronutrienti
  • Idrata il tuo corpo regolarmente: ricorda di bere i classici 8 bicchieri d’acqua al giorno! Se vuoi una pelle sana, inizia dall’idratazione!

Letture consigliate per purificare la pelle:

Come eliminare i punti neri
Acne, rimedi naturali
Curare l’acne con rimedi naturali

Pubblicato da Anna De Simone il 10 giugno 2015