Come progettare un giardino in terrazza

come-progettare-un-giardino in terrazza
Un semplice terrazzo può diventare uno spazio più vivibile nel quale poter trascorrere parte del nostro tempo libero anche facendo giardinaggio. A tal proposito vi illustreremo come progettare un giardino in terrazza, seguendo alcune indicazioni. Realizzare un giardino sul terrazzo è un’operazione che potete fare da soli; è semplice, occorre solo pazienza.

Come progettare un giardino in terrazza, le indicazioni
1) I vasi
Non acquistate il primo vaso che vi capita; un vaso ha anche funzione di arredare lo spazio in cui si trova. Recatevi in un centro dove troverete varietà di dimensioni, colori e materiali.
Esistono vasi adatti sia a rimanere a terra che vasi predisposti per essere attaccati alle pareti o appoggiati sulle mensole. Potete anche riciclare vecchie reliquie, come per esempio scolapasta o contenitori per il pane che non usate più. Se avete intenzione di coltivare in vaso piante commestibili, assicurate loro spazio e profondità sufficienti: le piante commestibili hanno bisogno di spazio perché queste si sviluppino adeguatamente.

2) Le piante
Al momento della scelta della piante, valutate anche l’effetto che volete ottenere. Ad esempio ci sono piante sempreverdi che non perdono le foglie, quelle che variano di colore in base alla stagione, altre che d’inverno sono senza foglie, altre profumate ed altre rampicanti od ornamentali.
Nella zona in cui volete ricreare un po’ più di privacy, potete mettere le piante rampicanti, impiegando come supporto dei grigliati in legno; in alternativa potete realizzare delle siepi sempreverdi: in questo caso la privacy è assicurata.
Disponete le piante in maniera tale che, quando fioriscono, saranno in armonia tra di loro e saranno piacevoli da vedere anche dall’esterno. Ricordatevi che il giardino sarà visibile anche dai passanti, che ne saranno attratti inevitabilmente.
Non servono tantissime piante, non dimenticate che hanno bisogno di cure per garantire la crescita che ciascuna di esse avrà nel tempo.
Per viver il giardino in terrazza anche nei periodi più freddi, potete posizionare delle piante sempreverdi. Per maggiori informazioni vi rimandiamo all’articolo “Come scegliere le piante da terrazzo“.

3) Le luci
Per un tocco elegante non possono mancare gli effetti di luce: stupirete anche i vostri ospiti. Basta posizionare dei punti luce nascosti tra le piante; potete posizionare delle sfere luminose (anche con luce colorata) a pavimento, nelle zone più buie.
Ecco il vostro angolo verde in terrazza dove potervi rilassare, fare giardinaggio e organizzare eventi con gli amici.

Pubblicato da Anna De Simone il 28 maggio 2014