Come organizzare un barbecue in giardino

come organizzare barbecue

Con le belle giornate a tutti vien voglia di fare scampagnate! Quale modo migliore per godersi la vita all’aria aperta se non con un barbecue? Sia che si tratti del barbecue fisso nel tua giardino di casa, sia se parliamo di un bbq fuori porta, ti spiegherò le regole d’oro per organizzare il barbecue perfetto!

Come organizzare un barbecue nel giardino di casa
Con un pizzico di programmazione è possibile organizzare un barbecue perfetto e da vivere senza stress. Se ti stai preparando ad accogliere degli ospiti in casa, devi agire di grande anticipo così da arrivare al giorno dell’evento con tutto già pronto. Ecco cosa devi fare:

1) Preparate gli ambienti
La settimana prima, metti ordine nel giardino e organizza tutte le aree della casa coinvolte nei preparativi. Non rimandare l’ordine e la preparazione delle aree al giorno che precede il barbecue: potresti trovarti a corto di tempo!

2) La lista della spesa
Compra il cibo che serve. Quante persone parteciperanno al tuo barbecue? Ci sono vegetariani? Qualcuno è allergico a qualcosa? Informati sulle preferenze/esigenze dei tuoi ospiti e, in base al rapporto che hai con i tuoi commensali, puoi chiedere a qualcuno di occuparsi del dolce o di portare dell’insalata già pronta.  L’acquisto dei generi alimentari da grigliare con il barbecue devi farlo il giorno prima così da avere materia prima fresca. Acquista prodotti di provenienza locale, a km zero o biologici… Magari il tema del tuo barbecue potrebbe essere l’enogastronomia locale o il biologico… così da ricordare a tutti che la salute vien mangiando!

3) La qualità degli alimenti
Scegli solo materia prima di qualità. La qualità degli alimenti è al primo posto, non solo per una questione di salute ma anche per conquistare i tuoi ospiti. Ricorda che vengono da te per stare in compagnia ma… diciamocelo, anche per mangiare! Non ti limitare a carni e prodotti dozzinali, acquista da piccoli allevatori locali e solo alimenti di qualità!

4) La preparazione delle carni
Al mattino, prepara la carne: metti a marinare le carni con un semplice mix di aceto, sale, pepe, olio e tante erbe aromatiche. Non aggiungere il peperoncino piccante al composto per la marinatura, purtroppo non a tutti gli ospiti potrebbe piacere.

5) La preparazione delle verdure
Sempre al mattino, affetta anche le verdure da grigliare, quelle che ti serviranno per accompagnare la carne. Le verdure non vanno marinate ma se si tratta di melanzane, faresti bene a metterle a mollo nell’acqua con qualche goccia di limone per evitare che anneriscano.

Ancora meglio: se ami la praticità… griglia le verdure in anticipo! Il giorno precedente griglia le verdure e mettile in grossi vassoi d’alluminio (non da portata) così da aggiungerne una porzione alla carne man mano che questa viene grigliata.

6) Antipasti
Se hai un buon rapporto con qualcuno dei tuoi ospiti, chiedi una collaborazione così non dovrai caricarti anche della preparazione degli antipasti. In alternativa… tartine, piadine, noccioline, patatine e gli immancabili spiedini, sono gli antipasti più pratici da preparare in anticipo.

7) Il giorno del BBQ
Al mattino, tra i vari preparativi, disponi le posate, i piatti, i bicchieri e organizza i posti a sedere. Tutti i preparativi devono essere terminati entro la mezza giornata così puoi sfruttare il pomeriggio per te: è un sollievo pensare che tutto è già stato preparato in anticipo! Qualche ora prima dell’arrivo dei tuoi ospiti, vai farti una doccia così da poter accogliere al meglio i tuoi ospiti.

Consigli vari

  • Per preparare il giardino, disponi delle candele o delle luci perimetrali.
  • Se sul tavolo non c’è abbastanza spazio per tutte le vivande, organizza -da parte- un tavolo/buffet con gli antipasti e un carrello per le bevande.
  • Ricorda di fare un trattamento per allontanare le zanzare, sono delle vere guastafeste nelle calde sere d’estate.
  • Fai partecipare i tuoi ospiti al barbecue cosicché ognuno potrà scegliere il suo grado di cottura preferito: la cottura ideale della carne è un fatto soggettivo.
  • Predisponi la brace prima dell’arrivo degli ospiti: la brace del barbecue dovrà essere già rovente e pronta a grigliare. Compra più e più sacchi di carbonelle… si consumano molto in fretta!
  • Non contare di cucinare spiedini di carne o di verdure! La cottura potrebbe non essere omogenea come immaginato!

Come organizzare un barbecue all’aperto 
Se intendi organizzare un barbecue in un parco o in una zona appositamente strutturata, vi consiglio di leggere l’articolo Come organizzare una gligliata all’aperto.

Ti potrebbe interessare anche l’articolo sui “Mattoni Refrattari

Pubblicato da Anna De Simone il 8 maggio 2015