Coltivare il peperone

Coltivare il peperone

Come coltivare il peperone: dalla semina al raccolto, dalla messa a dimora alle cure da dedicare alla pianta. Varietà e coltivazione in vaso.

Il peperone è un ortaggio semplice da coltivare, basta seguire alcune indicazioni utili che troverete nell’articolo. La prima cosa da valutare nella coltivazione del peperone è il suo odio per il freddo ma questo succede si si vuole coltivare il peperone partendo dal seme. La pianta matura, è più tollerante ai ritorni di freddo ma non sopporta le gelate. Per questo motivo il periodo per coltivare peperoni in pieno campo, parte dal mese di aprile-maggio. Vediamo tutti i dettagli su come coltivare peperoni.

Come coltivare il peperone a partire dai semi

Al sud il peperone può essere coltivato per semina diretta all’aperto, nel periodo che va da aprile a maggio, assicurandosi che il terreno sia ben esposto al sole. Basta interrare il seme a una profondità di 1 cm.

Al nord, invece, è preferibile coltivare il peperone per semina in un ambiente protetto.

E’ importate prestare attenzione alla temperatura. Chi abita nel Meridione può anticipare la semina in ambiente protetto anche ai mesi di febbraio o marzo, a patto di mettere le piantine a dimora verso aprile.

Indicazioni utili: seminare in un ambiente con temperature comprese tra i 15 e i 30°c, dato che al di sotto dei 15°C i semi di peperone faticano a germinare.

Coltivare il peperone, il terreno

La preparazione del terreno deve essere fatta in autunno o in inverno, qualche mese prima della semina. Ecco come procedere:

  1. Vangare tutta l’area prescelta per la coltivazione del peperone: se il terreno viene utilizzato per la prima volta o se esso è argilloso e pesante vangare a una profondità di 50 cm
  2. Aggiungere della sabbia o della torba per migliorarne il drenaggio e ridurre la componente argillosa
  3. Fertilizzare con letame maturo 3 kg a mq.

Se preparate il terreno poco prima della semina, potete eseguire una vangatura profonda interrando del compost ben maturo o letame pellettato.

Come piantare i peperoni

Dopo la semina bisognerà attendere che cresca la piantina e quando avrà messo la quinta foglia, si potrà procedere al trapianto nel terreno rispettando la distanza d’impianto che prevede 60 cm tra le file e 40 sulla stessa fila a una profondità di 30 cm.

Le irrigazioni non devono essere troppo eccessive, ma costanti.

I peperoni saranno pronti per la raccolta da giugno a ottobre, quando le bacche avranno le dimensioni adatte alla varietà che è stato seminato.

Coltivare il peperone

Ecco le cure da dedicare alla coltivazione del peperone in vaso o nell’orto.

  • In caso di eccessiva fioritura procedere a una limitata soppressione dei fiori, in modo da favorire l’ingrossamento delle bacche.
  • Fare in modo che il terreno sia sempre sgombro da erbacce, raccogliendole manualmente per non danneggiare le radici delle piantine.
  • Quando compaiono i primi frutti cospargere il terreno di letame o fertilizzante a lento rilascio per la concimazione.
  • Ridurre il numero dei rami laterali per favorire la produzione di frutti di dimensioni maggiori.
  • Quando arriva l’estate affiancare alle piante di peperoni un tutore per evitare che il peso eccessivo tenda a curvarle.

Varietà di peperoni

Esistono molte varietà diverse di peperone. Il peperone quadrato peperone d’Asti, è molto produttivo e non tende a vegetare eccessivamente come le altre varietà. Per queste caratteristiche, il peperone quadrato è la varietà consigliata in caso di coltivazione in vaso o coltivazione nel piccolo orto, dove il numero di piante è limitato a causa dello spazio ridotto.

Il peperone lungo è molto apprezzato ed è quello che troviamo più comunemente nel banco orto-frutta del supermercato.

Il peperone corno ha una forma che termina a punta, un sapore dolce e succoso ed è adatto alla coltivazione in vaso.

I semi di queste citate e di altre varietà di peperoni sono disponibili presso i Garden Center e consorzi agrari o sfruttando la compravendita online. Su tutte le informazioni e le foto della varietà citate vi rimando a questa pagina Amazon.

Come coltivare il peperone in vaso

Per tutte le informazioni sulla coltivazione dei peperoni in vaso vi rimando alla guida: come coltivare il peperone in vaso.

Nota bene: è possibile anticipare la semina dei peperoni fin dal mese di gennaio, ma in questo caso è necessario coltivare il peperone in ambiente protetto e portarlo all’esterno solo quando le piante sono adulte ed è terminato il pericolo di gelate tardive.

Pubblicato da Anna De Simone il 4 gennaio 2018