Cassonetti intelligenti, dove sono e come funzionano?

Si chiama RAEE Parking ed è il cassonetto intelligente destinato alla raccolta dei rifiuti elettronici. Il Cassonetto intelligente è stato sviluppato in ambito del progetto europeo IDENTIS WEE del programma Life+ ed è stato realizzato dall’azienda bresciana ID&A, il suo scopo è quello di raddoppiare la raccolta dei rifiuti elettronici.

Il cassonetto intelligente è destinato alla raccolta di rifiuti elettronici di piccole e medie dimensioni, rifiuti difficili da intercettare e da tracciare, per questo troppo spesso finiti in discarica con l’indifferenziata.

Quale rifiuto è adatto al cassonetto intelligente?
Il cassonetto è addetto alla raccolta di:

  • piccoli elettrodomestici
  • cellulari
  • lampadine a risparmio energetico
  • televisori
  • monitor
  • pile
  • tutti gli altri rifiuti elettronici appartenenti ai raggruppamenti R4 e R5

Per lo smaltimento di tali rifiuti, i cittadini di solito sono costretti a rivolgersi alle amministrazioni comunali ma con l’arrivo e la diffusione di tali cassonetti intelligenti basterà inserirli nel punto di raccolta utilizzando una speciale card oppure il codice fiscale.

Perché si chiamano “cassonetti intelligenti“?
Perché i RAEE Parking sono intaramente autonomi, si tratta di contenitori scarrabili a conferimento controllato e l’accesso viene consentito con l’utilizzo di una tessera di riconoscimento, appunto un’apposita card o il codice fiscale. Ogni volta che si getta un rifiuto nel cassonetto intelligente, l’utente dovrà indicare la tipologia di rifiuto conferito, il cassonetto peserà il rifiuto e lo censirà.

I RAEE così raccolti, saranno tracciati e gestiti da un computer centrale che convoglia tutti i dati registrati dai vari cassonetti intelligenti disseminati per lo Stivale. Quando il cassonetto sarà pieno, il computer di bordo invierà una richiesta di svuotamento!

In Italia già è partita la distribuzione dei primi cassonetti intelligenti nei quartieri di Bologna, a Castenaso, a Ravenna e a Lugo. Cassonetti intelligenti dalle dimensioni maggiori saranno posizionati nei parchiggi delle zone commerciali di Ravenna, Ferrara e Rimini.

Pubblicato da Anna De Simone