Caramelle mou fatte in casa: ricetta originale

caramelle mou ricetta originale

Caramelle mou fatte in casa: ricetta originale per fare le toffee o, più popolarmente, le caramelle mou. Come ottenere caramelle mou perfette, come quelle che trovi al supermercato, con la ricetta originale (senza panna).

Caramelle Toffee o Caramelle mou senza panna

Le caramelle mou sono nate in Inghilterra dove sono meglio note come Toffee, la variante italiana, nota con il nome di caramella mou, è più ricca di latta ma non ha panna. Nel web si trovano diverse ricette che prevedono questo ingrediente, ma le vere caramelle mou sono senza panna così come ci insegna la ricetta originale.

In genere, con il termine toffee, si fa riferimento a una caramella fatta con zucchero, sciroppo di glucosio e burro. La caramella mou è un insieme di zucchero, sciroppo di glucosio, latte condensato e burro. Niente paura, gli ingredienti citati sono facili da trovare sia nei negozi di dolciari, sia su Amazon, con la compravendita online, inoltre puoi fare il latte condensato in casa seguendo la nostra ricetta.

Caramelle mou: ricetta originale

Come premesso, non devi farti impressionare dagli ingredienti. Il latte condensato, per esempio, puoi farlo in casa seguendo la nostra guida Come fare il latte condensatoLa ricetta è semplice e gli ingredienti di partenza sono: latte, burro e farina.

Se poi non vuoi cimentarti in ulteriori preparazioni, puoi comprare il latte condensato nei supermercati più forniti, nei negozi di dolciaria o nel web. Per esempio, a “questa pagina Amazon” puoi trovare un barattolo di latte condensato da 400 gr della Nestè al prezzo di 8,98 euro con spese di spedizione gratuite.

Il discorso è diverso per il glucosio liquido, perché è difficile da preparare in casa. Per l’acquisto puoi recarti nei negozi specializzati in pasticceria e dolciaria o sfruttare sempre la compravendita online. Su Amazon, un barattolo da 500 gr di sciroppo di glucosio si compra al prezzo di 9,90 euro con spese di spedizione gratuite. Per tutte le info ti rimando a “questa pagina Amazon“, si tratta di un prodotto di pasticceria professionale, anche se di marca più “anonima”. In commercio non manca sciroppo di glucosio della Cameo, Ambrosio o marchi più conosciuti, che si comprano con prezzi maggiori ma, per esperienza diretta, posso dirti che lo sciroppo di glucosio che ti ho indicato è molto buono, sia per consistenza che per purezza.

Caramelle mou fatte in casa con la ricetta originale

Chiarito dove reperire gli ingredienti, passiamo alla ricetta originale delle caramelle mou fatte in casa. Le caramelle mou sono indubbiamente le caramelle al caramello (scusami il gioco di parole!) più popolari e… vale la pena preparale in casa per sorprendere tutti!

Ecco gli ingredienti per circa 30 caramelle mou dalla tipica forma rettangolare.

  • 120 g di latte condensato
  • 450 g di sciroppo di glucosio
  • 400 g di zucchero semolato (classico zucchero bianco)
  • 80 g di burro a temperatura ambiente

Consiglio #1: quando prendi il glucosio liquido, inumidisci sempre le mani. Lo sciroppo di glucosio è molto appiccicoso e si manipola più facilmente a mani bagnate.

Consiglio #2: sarebbe meglio se tu adoperassi un termometro da cucina così per caramellare meglio lo zucchero, tuttavia, se proprio non vuoi comprarlo, sappi che la cottura, in totale, dura circa 20 minuti e il composto finale dovrà essere biondo.

Come fare le caramelle mou con la ricetta originale

Ecco come devi procedere per ottenere caramelle mou fatte in casa.

  • In una pentola, aggiungi 250 ml di acqua e fai riscaldare con fiamma al minimo.
  • Aggiungi subito lo zucchero, il glucosio, il burro intero a temperatura ambiente e il latte condensato.
  • Mescola con un cucchiaio di legno.
  • Aumenta leggermente la fiamma.
  • Mescola continuamente prestando attenzione agli schizzi del caramello che, essendo incandescente, possono bruciarti le mani!
  • Fai raggiungere al composto la temperatura di 118 °C e, dopo la bollitura, attendi solo un paio di minuti. Se non hai il termometro, segui il consiglio #2 che ti ho dato prima. S
  • Spegni il fuoco.
  • A questo punto, versa il composto su un foglio di carta da forno e fai intiepidire. Quando sarà tiepido e potrai lavorarlo senza scottarti, avvolgilo nella carta da forno così da formare tre differenti cilindri a base quadrata (ti serviranno tre fogli di carta da forno!).
  • Con le dita, lavora i tre cilindri per renderli quanto più squadrati possibile.
  • Con le forbici, inizia a tagliare i cordoncini a cubetti o rettangoli di circa 2 cm, se sei una perfezionista, puoi modellarli ulteriormente con le mani.

Le caramelle mou fatte in casa si mantengono a lungo ma possono indurire. Come prevenirne l’indurimento? Dovresti incartarle singolarmente in fogli di carta da forno così da evitare che possano assorbire dell’umidità. Se prevedi di consumarle a stretto giro, puoi semplicemente limitarti a porle in un barattolo dalla chiusura ermetica.

Pubblicato da Anna De Simone il 1 maggio 2018