Cambiare operatore telefonico? Conviene

cambiare-operatore-telefonico

Cambiare operatore telefonico può risultare molto conveniente, soprattutto per chi ha sottoscritto un abbonamento nel 2013. Stando alla media delle nuove offerte sul mercato, chi decide oggi di passare a un altro gestore per la telefonia mobile riesce infatti a spuntare un canone più basso rispetto al 2013 e con una dote di traffico dati maggiore in gigabyte.

Va detto che gli operatori sono ancora piuttosto avari nell’includere GB di traffico nelle offerte telefoniche, ma i cordoni della borsa si sono un po’ allentati ed è più frequente trovare offerte con 2,3 o anche 5 GB di traffico Internet incluso. Mi pare chiaramente il segnale di una maggiore apertura verso clienti che sempre più utilizzano lo smartphone per chiamare e navigare assieme.

Secondo l’Osservatorio di Sos Tariffe, nel 2014 i canoni delle offerte di telefonia mobile (escluse le promozioni) sono diminuiti del 23 per cento. Nel contempo è raddoppiato il numero delle offerte con minuti e messaggi illimitati.

Di nuovo rispetto al 2013 c’è anche la riduzione dei canoni di partenza che, con l’introduzione di offerte ‘corte’ con meno di 100 minuti o 100 sms inclusi, sono scese in alcuni casi sotto i 5 euro al mese. Il nostro comparatore di tariffe vi può aiutare a trovare l’offerta di telefonia mobile più adatta alle vostre esigenze.

Cambiare operatore telefonico può essere conveniente anche per usufruire di promozioni e sconti che non hanno a che vedere direttamente con il telefono o Internet.

È il caso per esempio di ERG Mobile, che con il Pacchetto 350 L mette a 8 euro/mese mette a disposizione 350 minuti (veri) di telefonate verso tutti, 350 sms verso tutti e fino a 6 euro di sconto sul carburante nelle stazioni ERG (10 cent/litro fino a un massimo di 60 litri/mese). C’è anche il Pacchetto 350 Più XL che a 10 euro/mese include 1 GB di traffico dati.

ERG Mobile sta puntando molto sulla sua SIM che fa risparmiare su carburante e telefonate. Il Piano 10+, gratuito per chi attiva una nuova SIM ERG Mobile entro il 30 settembre 2014, prevede 0/cent di scatto alla risposta, telefonate a 10 cent/min verso tutti, 10 cent/sms verso tutti e uno sconto di 10 cent/litro a ogni rifornimento di carburante con contestuale ricarica del telefono.

Chi è già cliente può passare al Piano 10+ al costo di 10 euro. Per chi attiva il Pacchetto 350, il Pacchetto 350 Più o il Piano 10 Più entro il 30 giugno 2014, ERG Mobile ha previsto sconti aggiuntivi sul carburante.

Tariffe come quelle di ERG Mobile che abbinano un piano tariffario conveniente a sconti su alcuni prodotti, per esempio il carburante, fanno risultare ancora più conveniente cambiare operatore telefonico.  Questo onostante le compagnie abbiano ridotto le promozioni sulla portabilità del numero (una sorta di armistizio dopo la guerra senza esclusione di colpi degli ultimi anni) e in alcuni casi abbiano inserito clausole contro la doppia portabilità.

Che cos’è la doppia portabilità è presto detto: se vedo che il mio operatore ha una buona offerta per chi fa la portabilità, io chiedo di passare a un altro operatore e subito dopo torno indietro. In questo modo usufruisco dell’offerta. La compagnia perde il cliente solo per pochi giorni, ma si carica di costi amministrativi e promozionali. A questo ‘trucco’ molti operatori hanno già detto stop.

Pubblicato da Michele Ciceri il 6 giugno 2014