Burro di cocco fatto in casa

Burro di cocco: ecco come preparare in casa questo alimento dalle notevoli virtù benefiche, seguendo la nostra ricetta passo per passo.

Grazie alle sue molteplici proprietà nutrizionali e benefiche, il burro di cocco fatto in casa può essere impiegato non solo in cucina ma anche i ambito cosmetico.

Per uso alimentare

Il burro di cocco può essere una valida alternativa al comune burro o alla classica margarina nella preparazione di piatti sia salati che dolci. Può essere consumato anche a merenda o a colazione; basta spalmarlo su una fetta di pane integrale.

Anche se il termine burro di cocco ci può far pensare che si tratti di un alimento grasso, la maggior parte dei grassi in esso presenti non compromettono i valori del colesterolo cattivo perché scarseggia di acidi grassi saturi a lunga catena, come l’acido palmitico, responsabile degli effetti negativi sul sistema cardiovascolare.

Gli acidi grassi in esso presenti sono a media catena, cosa vuol dire? Che sono più facili da digerire per il nostro organismo grazie all’azione dell’enzima lipasi.
In ogni caso, vi invitiamo a non farne un consumo eccessivo dato che 100 grammi di burro di cocco apportano circa 700 kcal.

Per uso cosmetico

Il burro di cocco annovera proprietà antivirali, antibatteriche, antifungine e antimicrobiche. Grazie all’elevato contenuto di acido laurico, può rivelarsi efficace contro alcune malattie come per esempio herpes, influenza, gonorrea e candida. Rafforza inoltre le difese immunitarie e quindi l’organismo da infezioni batteriche, funghi e virus.

Grazie alla sua azione idratante ed emolliente, il burro di cocco è davvero efficace anche per la salute della nostra pelle;  può eliminare problemi come acne, czema, rosacea, cheratosi e psoriasi inoltre idrata perfettamente la pelle del viso e del corpo. Per questo motivo è un prodotto consigliato per chi ha la pelle molto secca e per chi si espone troppe ora al sole ma anche per chi ha la pelle grassa perché riequilibra l’eccessiva produzione di sebo.

E’ un prodotto valido anche per chi ha problemi di capelli secchi, aridi, crespi o con doppie punte. Basta spalmarne un pò sui capelli, lasciare in posa per circa 2 minuti e risciacquare con abbondante acqua. A questo trattamento dovrà seguirà un lavaggio accurato con uno shampoo naturale.

Burro di cocco fatto in casa

Dato che il burro di cocco, è facilissimo da preparare in casa, vi illustreremo la ricetta e le dosi consigliate. Questa ricetta prevede l’impiego di farina di cocco e acqua, la variante più economica e semplice per fare il burro o l’olio di cocco in casa.

Cosa ci occorre

  • 4 cucchiai di farina di cocco biologica
  • Acqua quanto basta
  • Una padella antiaderente
  • Uno stampo in silicone o un vasetto

Come procedere

  1. Prendere la padella e versare la farina di cocco
  2. Aggiungere l’acqua pian piano quanto basta per coprire la farina di un centimetro
  3. A questo punto, mescolare con un cucchiaio di legno e portare a ebollizione,  facendo attenzione a non far attaccare il composto alla padella
  4. Continuare a mescolare fino a quando il composto si sarà addensato
  5. Fatto ciò, trasferire tutto il composto in uno schiacciapatate per compattarlo
  6. Versare la pasta di burro di cocco nello stampo di silicone in modo da poterlo poi estrarre senza problemi, oppure usiamo un vasetto di vetro
  7. Schiacciare bene per compattarlo ancora e lasciare riposare in frigorifero per circa 24 ore; il tempo necessario per avere una forma solida.

Come conservare il burro di cocco fatto in casa

Il burro di cocco va conservato in frigo. Se lo preferite più cremoso e morbido, basterà metterlo fuori qualche ora prima dell’utilizzo oppure riscaldarlo leggermente a bagnomaria. Nei mesi invernali può anche essere conservato in dispensa, a temperatura ambiente.

Farina di cocco, dove si compra

La farina di cocco si può trovare facilmente al supermercato in forma di polpa di noce di cocco grattugiata, tuttavia se cercate dei prodotti particolari come la farina di cocco a grana finissima, è meglio sfruttare la compravendita online. Su Amazon è possibile trovare la farina di cocco finissima e farina di cocco biologica; per farvi un’idea vi rimandiamo alla pagina dedicata alla farina di cocco su Amazon.

NOTA BENE: il burro di cocco  si solidifica a una temperatura di 15/20°, quando raggiunge una temperatura di 24° diventa olio di cocco.

Pubblicato da Anna De Simone il 10 marzo 2017