Bull Terrier Miniature: allevamento e prezzo

Bull Terrier Miniature

Bull Terrier Miniature è la versione piccola del Bull Terrier, di fatto, ma liquidare così questo cane è un peccato. Le sue dimensioni più modeste infatti non tolgono nulla alla potenza del suo carattere, è una razza che va raccontata e conosciuta e non confusa.



Bull Terrier Miniature: caratteristiche

Il fisico di questo cane è robusto e stagno, i suoi arti non sono molto lunghi ma hanno una ossatura rotondeggiante e molto forte, il corpo è ricoperto di muscoli anche se i piedi ricordano quelli di un gatto. La cosa del Bull Terrier Miniature è corta, grossa alla base ma va a restringersi, resta orizzontale tranne quando il cane è particolarmente felice.

Lunga e profonda, la testa non ha alcuno stop, il cranio è piatto e spunta poco il tartufo nero, i denti sono completi e la mandibola ha la classica chiusura a forbice, le orecchie sono piccole, si vedono appena, gli occhi sono sempre scuri e a mandorla.

Il mantello del Bull Terrier Miniature è duro al tatto, corto e lucente, di solito bianco ma ci sono esemplari anche con il pelo fulvo o tigrato, oppure tricolore: nero, bianco e fulvo.

Bull Terrier Miniature

Bull Terrier Miniature: allevamento

I primi allevamenti di Bull Terrier Miniature sono piuttosto recenti e neanche molto diffusi, per lo meno nel nostro Paese: questo cane è di origine inglese ed è lì che è più diffuso. La genesi di questa razza inizia però nell’800 quando è emersa la necessità di creare un nuovo tipo di cane più agile e dinamico nei combattimenti.

Mescolando Bulldog e alcuni Terrier è nato il “Bull and Terrier“, poi mescolato in seconda battuta con il “White English Terrier”, il Dalmata e altre razze ottenendo il Bull Terrier di cui oggi conosciamo la versione moderna. Ancora anni dopo, finalmente, ecco la versione ridotta di questo Bull Terrier che ha preso il vezzeggiativo nome di “miniature”.

Bull Terrier Miniature

Bull Terrier Miniature: carattere

Seppur piccolo, questo cane è coraggioso e deciso, diffidente con gli estranei ma molto affettuoso con i suoi famigliari e le persone con cui entra in confidenza. L’addestramento è facile, ubbidisce e ha un’indole calma. Se lo si alleva apposta, è capace di fare anche il cane da guardia ma in generale preferisce essere un animale da compagnia e da casa.

Bull Terrier Miniature: cuccioli

I cuccioli che nascono in questa epoca non sanno e non hanno il minimo sospetto di essere nati come cani da combattimento: si sentono e desiderano essere da compagnia e in caso di necessità anche da guardia. Con i cuccioli è importante stare attenti all’alimentazione in modo che crescano con un fisico robusto ma allo stesso tempo non obeso.

Bull Terrier Miniature

Bull Terrier Miniature: prezzo

Un cucciolo di Bull Terrier Miniature in salute e con un buon pedigree può costare dai 700 euro in più. I difetti che più frequentemente affliggono questa razza sono i movimenti scorretti, corpo fuori misura, mancanza di premolari, mascella deviata, monorchidismo e coda troppo corta.

Bull Terrier Miniature: peso

Sveliamo finalmente il peso del Bull Terrier Miniature che non deve superare i 9 Kg per rispettare lo standard. E’ e resta un animale di piccola taglia ma con muscoli e ossa pesanti, alto non oltre i 35,5 cm, altrimenti non è più miniature.

Bull Terrier Miniature e razze simili

Il Bull Terrier Miniature è detto anche nano e non è molto diverso dal Bull Terrier di normale taglia soprattutto nel carattere. E infatti ci troviamo di fronte ad un cane che da molti è definito “il gladiatore della razza canina”. Anche piccolo, ma soprattutto se è grande, questo cane è coraggioso ma allo stesso tempo calmo ed è una dote rara. Gli altri Bull non sono così pacifici.  Il Bull Terrier è per questo che viene consigliato anche alle famiglie con bambini perché sa gestirsi e non trasforma la grinta in aggressività.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Ti potrebbe interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 31 luglio 2018