Bici elettriche pieghevoli

La mobilità urbana ha bisogno di una svolta sostenibile e le bici elettriche sono il compromesso perfetto per chi vuole spostarsi in città senza affaticarsi troppo. Le bici elettriche si stanno diffondendo a macchia d’olio e, come avviene per ogni settore in crescita, stanno aumentando le proposte del mercato, tra queste troviamo le bici elettriche pieghevoli, più portatili: comodissime per chi viaggia in treno, si ripongono facilmente nel portabagagli e non occupano molto spazio in casa.

Il prezzo delle bici elettriche pieghevoli può oscillare molto, in base alle “tecnologie di bordo“, in questo articolo abbiamo messo a confronto alcune bici elettriche pieghevoli partendo da un modello “E-cycle” di soli 500 euro fino ad arrivare al veicolo “nCycle” che ha un prezzo stimato di 4.000 dollari. Certo non mancano le vie intermedie come Compact MyWay proposto per 1.600 euro e altre bici elettriche pieghevoli che vedremo oggi.

Le biciclette pieghevoliBottecchia BEP” sono proposte in varie colorazioni, misure e modelli. La versione elettrica con telaio 20″ batteria agli ioni di litio 24V 10 AH 600 cicli di vita e caricabatterie da 220W – 24 V, si presenta con un peso di circa 22 kg ed è proprosta su ebay a un prezzo di circa 1000 euro.

La bici elettrica pieghevole mostrata nella foto in alto, è una Armoni H12103, presenta un motore elettrico da 250W e una velocità massima di 25 km/h e un’autonomia di 30 km. Come tutte le bici elettriche commercializzate in Italia, la velocità massima è di 25 km/h. Le ruote sono in alluminio da 20″ e il peso è di circa 30 kg. La Bici elettrica pieghevole Armony è acquistabile online e presso i rivenditori autorizzati a un prezzo di circa 690 euro.

Chi non ama gli acquisti online, o preferisce vedere dal vivo alcuni modelli di bici elettriche, può recarsi da Decathlon. Spesso, tale rivenditore, in esposizione ha varie bici elettriche, così come possono trovarsi nelle vetrine di “Metro”.

Pubblicato da Anna De Simone il 25 aprile 2013