Basta zanzare, ma come?

basta zanzare

Se volete dire basta zanzare fatevi un allevamento di pipistrelli. Serve infatti sapere che il menù di questi mammiferi volanti contiene proprio una grande quantità di zanzare, e se queste ultime sono aumentate è anche perché di pipistrelli ce ne sono di meno.

Garantire l’equilibrio naturale tra prede e predatori è sempre la migliore soluzione, ma raramente ci si riesce. Se l’equilibrio è quello degli insetti si può dare una mano alla natura costruendosi un rifugio per insetti in giardino, ma il rapporto pipistrelli-zanzare è decisamente più complesso.

Messa da parte l’idea dell’allevamento di pipistrelli, per raggiungere il nostro obiettivo di basta zanzare ci sono altri sistemi. E ovviamente parliamo di rimedi naturali a impatto zero sull’ambiente. Perché di spruzzare l’insetticida sono capaci tutti, ma è una cosa che a noi piace e cerchiamo di evitare.

La prima cosa da sapere è che le larve e le ninfe di zanzara vivono nell’acqua e prediligono quella stagnante; per cui attenti ai sottovasi e al modo in cui innaffiate le piante. Per fortuna a pungere sono solo le zanzare femmina perché hanno bisogno delle proteine del nostro sangue per la riproduzione, il che rende inoffensiva quasi la metà della popolazione di zanzare.

Basta zanzare: i deterrenti

Sembra banale dirlo, ma il miglior rimedio antizanzare consiste nell’applicazione di zanzariere a porte e finestre. Per una serata estiva all’aperto invece ricordate che le zanzare non sono attratte dai colori bianco e giallo pastello. Vestirsi di bianco non basta per evitare le punture, ma certamente aiuta.

Basta zanzare: i rimedi

Un buon rimedio antizanzare à l’aceto puro. Spalmato sulla pelle, ha lo stesso effetto di un olio essenziale aromatizzato con effetto repellente. Di oli essenziali che hanno un profumo più gradevole dell’aceto, funzionano bene contro le zanzare quelli di lavanda, geranio, citronella e sandalo. Sono più efficaci quelli puri al 100% e si può aggiungerli in piccola quantità a lozioni e creme neutre da spalmare sulla pelle, ricordandosi di rinnovare di tanto in tanto la carica odorosa.

Olio essenziale di lavanda puro 50ml

Olio essenziale di citronella puro 50ml

Olio essenziale di geranio puro 50ml

Olio essenziale di sandalo puro 10ml

Pubblicato da Michele Ciceri il 18 luglio 2015