Ecco dove barattare oggetti online

barattare oggetti

Sono molte le community web che vi propongono di barattare oggetti per non sprecare denaro. Il principio è semplice: ciò che rappresenta un rifiuto per voi può essere una risorsa preziosa per un’altra persona. Con il baratto non servono soldi ma solo vecchi oggetti da scambiare.

Online non mancano portali che propongono servizi di baratto piuttosto particolari, dove la natura chiave del baratto è deturpata dall’inserimento di “coins”, “bonus” o altri emblemi che soppiantano il denaro ma che comunque richiedono una matrice economica. In questo articolo cercheremo di segnalarvi unicamente i portali che propongono il baratto di oggetti alla vecchia maniera.

coseinutili.it e simili
Per non limitare la forma di baratto tra due singoli utenti è stato introdotto il principio dei crediti. Come funziona? L’esempio pratico:

Pino è un ottimo sarto e desidera una canna da Pesca. Marco vuole sbarazzarsi della sua canna da pesca ma non gli serve una sciarpa fatta a maglia. Così Pino mette a disposizione il suo talento da sarto a intenti interessati ai suoi oggetti da scambiare. Pino guadagna dei crediti cedendo la sua sciarpa artigianale, Pino utilizza i crediti guadagnati per ottenere la canna da pesca da Marco.

Certo, lo scambio può essere anche diretto, c’è chi ha scambiato un lettore MP3 per una dama in legno!

Il medesimo meccanismo di baratto può essere trovato su altri poratali come zerorelativo.it, e-barty.it, Reoose.com, Nobay.it e soloscambio.it

Pubblicato da Anna De Simone il 19 novembre 2013