Bacche di Acai, opinioni e dove trovarle

bacche di acai opinioni

Bacche di Acai: funzionano per dimagrire? Dove comprarle e quali sono gli effetti sulla salute. Ecco tutte le informazioni sulle proprietà della bacche di Acai.

Partiamo subito con la domanda che tutti si pongono: lebacche di acaifanno dimagrire?Stando alla ricerca no, stando ai testimonial Tv sì. Il CSPI (Center for Science in the Public Interest), un organo statunitense al servizio dei consumatori, ha condotto delle ricerche accurate sulle proprietà e i presunti effetti dimagranti dellebacche di acai, lo studio del CSPI non ha trovato alcuna prova scientifica attestante la capacità delle bacche di ACAI di contribuire alla perdita di peso.

Al contrario, personaggi famosi quali Oprah Winfrey, Rachael Ray e Memet Oz, sostengono l’efficacia dellebacche di acainella perdita di peso. L’Università della Florida ha dimostrato che lebacche di Acaicontengono dai 50 ai 75 composti naturali non ancora identificati ma questo dato non confuterebbe i risultati ottenuti dal CSPI perché sono stati la sintesi di uno studio specifico sugli effetti dimagranti e non sui costituenti molecolari della bacche di Acai.

Noi abbiamo approfondito l’argomento leggendo interventi su forum e chiedendo opinioni a chi le ha provate. Nessuno si è detto soddisfatto in termini di perdita di peso ma tutti hanno definito lebacche di acaiun buondiuretico, utile per eliminare il gonfiore addominale. Insomma, sembrerebbero utili per sgonfiare la pancia ma non a contribuire nella concreta riduzione del peso corporeo.

Così come lebacche di acai, anche gli estratti diGarcinia cambogiasono stati descritti come ilSanto Graaldella perdita di peso.

Bacche di Acai – Proprietà

Anche se lebacche di acainon annoverano proprietà dimagranti, possono vantare un interessante profilo nutrizionale. Le bacche di acaicontengono un gran numero di sostanze capaci di rallentare o ostacolare il processo ossidativo, vale a dire: antociani, fenoli, flavonoidi, proantocianidine, xantoni, Omega 3 , Omega 6 e Omega 9, apportano micronutrienti quali vitamine A, B1, B2, B3, C, vitamina E e sali minerali tra cui calcio, fosforo, ferro e potassio. Il potere antiossidante delle bacche di acai è testimoniato dall’elevato livello ORAC. Orac, in inglese, è l’acronomo diOxygen Radical Absorbance Capacity, è ottenuto da test in laboratorio e testimonia la capacità antiossidante di un componente. Il livello ORAC dellebacche di acaiè superiore ai 3.500, per rendere un’idea: la mela ha un valore orac pari a 400.

Pubblicato da Anna De Simone il 9 Novembre 2015