Auto ecologiche in mostra a EOS

Peugeot 3008 ibrido diesel

Una 'radiografia' della Peugeot 3008 con il primo diesel ibrido al mondo

Se pensate che l’auto ecologica sia una cosa di nicchia o un vezzo eco-chic fate una salto alla fiera EOS – Exposition of Sustainanility, in calendario a Udine dal 17 al 19 maggio. Vi accorgete che quello della mobilità sostenibile è un mercato vivace in cui l’innovazione spinge un’offerta sempre più ampia e vicina alle esigenze dei clienti-consumatori.

Parlando di car, il punto di partenza sono i veicoli 100% elettrici per la mobilità urbana ma non vanno dimenticate le auto ibride e le auto a metano (a EOS ne potrete vedere molte) visto che entrambe queste due opzioni di mobilità (non solo urbana) permettono di risparmiare con i vantaggi ambientali derivanti dall’abbattimento delle emissioni.

Per informazione, la normativa europea definisce veicoli basso-emissivi quelli che producono quantità di CO₂/Km inferiori a 100gr. Un’auto elettrica (considerate le emissioni indirette per la produzione della ricarica) viaggia attorno ai 60-61g di CO₂/Km, pur senza emettere gas di scarico. Le utilitarie a metano di ultima generazione producono 79 gr di CO₂/Km (e non emettono particolato).

Il limite principale dei veicoli elettrici e ibridi è legato alla durata delle batterie e alle opportunità di rifornimento, ma anche qui le cose stanno cambiando. Infatti a EOS si potranno vedere anche i nuovi sistemi di ricarica proposti da Area 20: uno per i veicoli elettrici e un altro per mezzi a metano che sfrutta il gas della rete locale permettendo di fare rifornimento senza andare al distributore.

Nella sezione di EOS –  Exposition of Sustainanility dedicata alla mobilità sostenibile saranno presenti tutte le ultime innovazioni dei maggiori produttori del mondo di veicoli a basse emissioni. Eccone una veloce carrellata.

Area 20 (la stessa dei sistemi di ricarica) presenta in anteprima assoluta una microcar elettrica, ancora top secret. Progettata per uso urbano, sarà lanciata a breve a un prezzo inferiore ai 10.000 euro.

Renault presenta la Kangoo elettrica e la nuovissima city car Zoe. Quest’ultima ha un’autonomia di 210 km e un sistema di ricarica accelerata con cui, tramite colonnina pubblica, in un’ora si ricarica l’80% della batteria.

Nissan punta su Leaf, auto elettrica con un’autonomia di 175 km. Il veicolo sfrutta batterie agli ioni di litio con un tasso di riciclabilità superiore al 95%.

Peugeot presenta ben tre veicoli: iOn, soluzione 100% elettrica che offre la possibilità di ricaricare la batteria  del 50% in 15 minuti e dell’80% in 30 minuti; e la 3008 HYbrid 4 assieme alla all-road 508 RXH che montano il primo ibrido diesel al mondo (il motore elettrico è nella parte posteriore e abilita la trazione 4×4).

Toyota presenta la Prius Plug-In, una vettura ibrida con batteria a ioni di litio che può essere ricaricata utilizzando la rete domestica in un’ora e mezza per percorrere fino a 25 km in funzione elettrica.

Pubblicato da Michele Ciceri il 25 aprile 2013