Lampadine LED con attacco E27

Attacco E27

Il connettore ad attacco E27 medium (detto filetto grosso) rappresenta lo standard europeo assieme all’attacco E14, quest’ultimo detto ‘mignon’ (filetto piccolo). Negli USA è diverso: qui la tensione di rete è di 110V (a differenza dei 220-240 europei) e gli standard sono E26 (medium), E17 (intermediate) ed E12 (candelabra).

Oggi per chi vuole risparmiare sulle spese di illuminazione ci sono le lampadine LED, che si trovano in vendita sia con con attacco E27 sia con attacco E14. Il vantaggio delle lampade LED è che, oltre a consumare meno energia elettrica, durano molto di tipo rispetto alle tradizionali lampadine a basso consumo.

Tanto per saperlo, la ‘E’ che compare nel codice identificativo degli attacchi delle lampadine sta per ‘Edison’, Thomas Edison, l’inventore americano della lampadina a incandescenza. Fu infatti lui a sviluppare nel 1909 il sistema di connettori a vite per l’attacco delle lampadine che poi è diventato standard. Il numero che segue la ‘E’ indica invece il diametro in millimetri dell’attacco: attacco E27 = Edison 27mm.

In effetti Thomas Edison fu un grande imprenditore oltre che inventore, bravissimo a ingegnerizzare e standardizzare i processi legati alle proprie idee. Una cosa poco nota è che nell’invenzione della lampada a incandescenza ci fu un altro che arrivò prima di Edison, il tedesco Heinrich Goebel, ma fu l’americano a diventare famoso perché meglio seppe diffondere e commercializzare la scoperta che aprì l’era moderna.

Attacchi Edison per lampade e standard IEC

A ogni tipo di attacco corrisponde uno standard attribuito dalla Commissione Elettrotecnica Internazionale (standard IEC) come nella tabella qui sotto.

  • E5       5 mm   – IEC 60061-1 (7004-25)
  • E10     10 mm miniature – IEC 60061-1 (7004-22)
  • E11     11 mm mini-candelabra – IEC 60061-1 (7004-6-1)
  • E12     12 mm candelabra – IEC 60061-1 (7004-28)
  • E14     14 mm small – IEC 60061-1 (7004-23)
  • E17     17 mm intermediate Small – IEC 60061-1 (7004-26)
  • E26     26-27 mm medium – IEC 60061-1 (7004-21A-2)
  • E27     26-27 mm medium – IEC 60061-1 (7004-21)
  • E39     39 mm giant
  • E40     40 mm giant – IEC 60061-1 (7004-24)

Come detto, il connettore più diffuso per le lampadine che abbiamo in casa è quello con attacco E27, oppure con attacco E14 (filetto piccolo).

Un relamping LED, ossia un intervento di sostituzione delle lampadine tradizionali con altre a tecnologia LED, può far risparmiare parecchi soldi. Inoltre ha il vantaggio che lo si può fare da soli, a meno che si tratti di un intervento di grandi dimensioni.

Un’idea può essere quella di procedure ‘a gradi’ cominciando a sostituire qualche lampadina e poi, piano piano, l’intero sistema di illuminazione. Le lampadine LED con attacco E27 si trovano anche online e si possono acquistare anche una alla volta. Quelle su Amazon secondo me sono valide e le tante recensioni positive dei clienti lo confermano. Potete comprarle qui:

Dalle tradizionali lampadine a goccia:

Lampadina LED a goccia attacco E27 9,5W=60W (60W luce bianca calda)

Lampadina LED a goccia attacco E27 6W=40W (40W luce bianca calda)

Alle lampadine tipo faretto:

Lampadina LED attacco E27 16W=160W 1550 lumen (160W luce bianco freddo)

Lampadina LED attacco E27 16W=160W 1550 lumen (160W luce bianco caldo)

Lampadina LED attacco E27 12W=120W 900 lumen (120W luce bianco freddo)

Lampadina LED attacco E27 12W=120W 900 lumen (120W luce bianco caldo)

Pubblicato da Michele Ciceri il 14 gennaio 2015