Arredi da giardino, come sceglierli

arredi da giardino

Il giardino rappresenta una parte integrante importante della propria casa, pertanto è fondamentale scegliere l’arredamento  che rispecchi lo stile di chi vi abita, creando un ambiente accogliente e comodo nel quale rilassarsi. Gli arredi da giardino sono il trait d’union tra l’uomo e l’ambiente, oggetti di vita quotidiana dentro una cornice naturale e in questo contesto è bene riporre la dovuta attenzione al giusto arredamento da permetterci di personalizzare la zona comfort secondo il proprio stile in armonia con il verde. Ma vediamo nel dettaglio come scegliere gli arredi da giardino, seguendo alcune indicazioni.

Arredi da giardino, la scelta ecosostenibile
Per quanto riguarda la scelta delle sedie è bene valutare anche il fattore ergonomia, perché in fondo l’estetica non dovrebbe escludere la comodità. Per le forme, materiali e colori non c’è che l’imbarazzo della scelta, dalle plastica al ferro battuto, dal legno all’acciaio. Ma l’attenzione è bene porla sui materiali materiali ecologici, perlopiù ottenuti da materie prime di recupero, che uniscono design ed eco sostenibilità. Infatti in commercio ci sono arredi da giardino di pregio, realizzati in un contesto naturale come valore aggiunto.

Arredi giardino, idee arredo
Prima di scegliere l’arredamento, dobbiamo porci una domanda…..quanto spazio ho a disposizione? Se si tratta di un piccolo giardino non ha senso riempirla con un numero eccessivo di mobili da esterni, creerebbero solo confusione e disordine. In questo caso limitiamoci a un tavolino con sedie, magari montando una tettoia per creare un angolo d’ombra per i pomeriggi estivi. Se si tratta di un ampio giardino, possiamo dare spazio alla nostra creatività con tavolini, chaise-longue, divanetti, oppure direttamente con un set da salotto per esterno: in tal caso è sempre bene proteggerlo in caso di intemperie con una tenda o una tettoia sufficientemente ampia.
Perché non montare dei dondoli a forma di cesto con struttura autoportante in metallo per lasciarsi cullare con la massima comodità? Sono dei veri e propri divani sospesi, da posizionare al soffitto del porticato o del terrazzo. Potremo magari optare per un vero e proprio letto da esterni riparato da un tettuccio a spiovente, con maxi imbottitura, colorata e resistente.
Altra idea carina sono le sedute dotate di piccoli punti luce nella parte sottostante, che diffondono un leggero e piacevole bagliore oppure possiamo arredare il giardino con le sedie-scultura a forma di volatile completamente luminose, pensate per essere anche un divertente gioco per i più piccoli.
Bellissime sono anche le fioriere tonde in polietilene, completamente illuminate da luci a led monocrome, per affascinanti effetti di colore

Ti potrebbe interessare anche

Pubblicato da Anna De Simone il 16 settembre 2013