Ami le piante? Allora indossane una!

Per i fan più appassionati della natura, arrivano delle piante che possono essere indossate o portate ovunque. Si tratta di ciondoli, spille ma anche applicazioni da mettere sull’e-scooter o in bicicletta! Le piante in questione non sporcano, portano un solo effetto collaterale, tutti i vostri amici vorranno sapere dove l’avete presa!

Wearable Planter è uno studio di design di Atlanta, i fondatori sono profondamente convinti che il mondo potrebbe essere un posto migliore se la gente apprezzasse di più la natura! Con questa premessa, i progettisti del Wearable Planter  hanno deciso di portare il verde ovunque sfruttando la tecnologia nota con il nome “stampa in 3D“.

Tale tecnologia consente di produrre gli oggetti più stravaganti, dalle forme più complesse, non c’è alcun limite imposto dai macchinari di produzione. Inoltre, la stampa 3D crea pochissimi rifiuti. Ogni oggetto Wearable Planter è costituito da acrilico “stampato”, si adattano a contenere una minima quantità d’acqua così da ospitare un piccolo fiore.

Gioielli, spille, ciondoli e accessori per biciclette, sono venduti senza fiori o piantine che rischierebbero di morire durante la spedizione; una volta acquistato l’oggetto sarete voi a doverlo riempire in modo adeguato. Gli accessori Wearable Planter sono pubblicizzati come un modo innovativo per poter portare con sé le proprie piante così da pulire l’aria che respiriamo, soprattutto nel caso delle spille che si attaccano alla maglietta proprio sotto al nostro naso!

Wearable Planter sono costruiti per durare e a tenuta stagna. Non sporcano e sono molto resistenti, anche se il processo produttivo è poco inquinante, si tratta pur sempre di materiali in plastica pertanto sarà difficile romperli! Il loro prezzo oscilla da circa 15 euro fino ad arrivare a 35 euro.

Pubblicato da Anna De Simone il 17 maggio 2012