Acqua detox

acqua detox

Acqua detox, per l’estate, per il dopo estate e per ogni momento in cui è necessario disintossicarsi, purificarsi, idratarsi. E’ vero che quando è caldo, si tende a bere di più ma è meglio proseguire a farlo anche nelle altre stagioni. Ne traggono beneficio non solo gli organi interni ma anche la pelle e i capelli, e anche l’umore. L’acqua detox, nelle sue mille varianti, è un ottimo modo per bere non “banale acqua” ma nemmeno bibite gasate o molto zuccherate che possono alla lunga dare dei problemi di linea e non solo.



Acqua detox: funziona!

Questo tipo di acqua non è che aromatizzata alla frutta o anche con spezie o verdura. E’ senza dubbio una bevanda rinfrescante ma allo tempo ricca di vitamine. Anche se si può avere inizialmente il sospetto che si tratti dell’ennesima trovata mediatica, un furbo modo per far pagare di più una bottiglietta di acqua con un vago sentore di frutta, non è così.

L’acqua detox funziona, contribuisce alla depurazione dell’organismo e in ogni stagione può essere preparata con gli ingredienti che servono e che sono a disposizione in versione bio e naturale. Niente melone o fragole in gennaio, ad esempio, meglio limone e zenzero.

Acqua detox: ricette

L’elenco delle ricette è infinito, anche perché ciascuno può creare la propria acqua detox. Particolare e da provare, quella alla barbabietola che piace anche a chi non ama questo alimento se sgranocchiato dal piatto. Per prepararla servono 1 barbabietola rossa, 1 manciata di foglie tritate di menta piperita, il succo di mezzo lime o limone e 2 litri d’acqua. Si può bere questa acqua già dopo 12 che è rimasta nel frigorifero dove si mantiene per 4 giorni, aiuta a depurare il sangue.

acqua detox

Altra acqua detox interessante e molto più estiva è quella alle fragole, semplicissima ma perfetta anche per i bambini, da preparare con fragole e qualche fettina di limone, lasciando tutto in infusione circa 12 ore. Per preparare questi mix dissetanti meglio munirsi di un infusore allegro e pratico, se ne trovano di simpatici a 11 euro su Amazon, da 800 ml.

Acqua detox limone e zenzero

E’ un classico ormai, l’accoppiata limone zenzero e, come si suole dire, squadra che vince non si cambia. Anche con l’acqua detox i due ingredienti assieme funzionano eccome. In mezzo litro d’acqua si mettono 2 o 3 fette di limone bio e un pezzetto di zenzero fresco tritato, si lascia decantare 24 ore in frigorifero e poi si può bere anche aggiungendo succo di limone e cubetti di ghiaccio.

acqua detox

Acqua detox drenante

Una ricetta di acqua drenante è quella a base di mele e arance, entrambe contenenti pectina, utile per aiutare l’organismo a liberarsi dai metalli pesanti. Questa acqua detox è facile da preparare, basta tagliare le arance e le mele a tocchetti senza sbucciarle se sono bio, e poi lasciarle in infusione per 24 ore in frigorifero prima di servire.

Altra ricetta, altrettanto gustosa, quella alle more e menta, ricca di antiossidanti. Questa acqua aromatizzata aiuta l’organismo a depurarsi e a ricaricarsi di vitamine, la si prepara con un pugno di more e una manciata di foglie di menta tritate, lasciandola sempre riposare un giorno in frigo prima di servire.

Acqua detox dimagrante

Da chiarire che non si dimagrisce bevendo dell’acqua detox, per magia. Certo che alcune sostanza possono avere un effetto purificante e aiutare il processo, sempre accompagnate da una dieta adeguata e da attività fisica. Elisir magici non esistono!

L’acqua ai cetrioli, limone e menta ha un effetto anche digestivo, per ottenerla servono 2 litri d’acqua, 1 cetriolo, 1 limone, 10 foglie di menta e, volendo, un pezzetto di zenzero fresco. Anche l’acqua all’anguria può essere di aiuto, molto gustosa ma con pochi zuccheri, da insaporire con qualche foglia di menta accoppiata all’anguria.

Acqua detox brucia grassi

Per l’acqua brucia grassi vale la stessa premessa di quella dimagrante, detto ciò possiamo preparare una ricetta aromatizzata alle arance e mirtilli che ha un effetto rinfrescante ed è ricca anche di vitamine.

Acqua detox anticellulite

Per la cellulite serve una acqua che dreni e che purifichi l’organismo, come quella ai lamponi, kiwi e pesche. É molto utile per la pelle in generale, non solo per la cellulite, e c’è chi la beve per migliorare il problemi legati all’acne e alle allergie.

acqua detox

Acqua detox sgonfiante

Cetrioli e zenzero assieme, ad aromatizzare l’acqua, sono una coppia consigliata per purificare e anche per sgonfiare, hanno anche un effetto antinfiammatorio, se si aggiunge il limone, si ottiene anche un effetto di depurazione dell’organismo.

Se vi è piaciuto questo articolo continuate a seguirmi anche su TwitterFacebookGoogle+Instagram

Ti potrebbe interessare anche:

Pubblicato da Marta Abbà il 4 settembre 2017