Acari della polvere, rimedi naturali

acari della polvere
Tra le allergie più comuni, troviamo quella agli acari della polvere, microorganismi non visibili ad occhio nudo, che si annidano nei materassi, sui cuscini e sui tappeti, creando non pochi problemi. A tal proposito vi illustreremo come combattere gli acari della polvere, seguendo alcune regole di prevenzione.


Acari della polvere, prevenzione
Per evitare che gli acari proliferino, è opportuno che la temperatura della casa sia tra i 19 e i 22 gradi, con un tasso di umidità non superiore al 50 % e pulire casa con regolarità:

  • Spolverate le superfici e il pavimento con un panno umido: l’aspirapolvere rimuove solo gli acari morti e i loro escrementi, mentre quelli vivi non si staccano dai tessuti neanche con un’aspirazione prolungata
  • Usate un aspirapolvere con filtri specifici
  • Aerate tutte le mattine l’ambiente soprattutto quando la temperatura esterna si abbassa, perchè l’ambiente ideale per gli acari è invece quello caldo e umido: più umido significa maggior numero di acari!
  • Eliminate i tendaggi pesanti e sostituiteli con tende lavabili
  • Eliminate pupazzi, tappeti e la moquette: habitat ideale per la proliferazione degli acari
  • Sbattete spesso i cuscini e il materasso: meglio se sono in gommapiuma
  • Ogni due settimane mettete cuscini e materassi al sole e all’aria
  • Cambiate ogni settimana le lenzuola e lavatele in lavatrice a 60 gradi

Acari della polvere, antiacaro naturale
Tra le soluzioni naturali più efficaci che ci consentono di eliminare gli acari c’è l’olio di neem, un olio naturale al cento per cento, che non inquina l’ambiente. E’ particolarmente adatto per allontanare parassiti, zanzare, insetti di varia tipologia e anche appunto gli acari. Per la preparazione basta mescolare 15 gocce di olio di neem in un litro d’acqua e spruzzare poi questo composto direttamente sul materasso, sul divano, sui cuscini e sulle altre superfici di casa con un erogatore.

Acari della polvere, indicazioni utili

  • Fate una più accurata pulizia su cuscini di divani e poltrone: sono nascondigli ideali degli acari dato che appoggiamo il nostro corpo su di essi per ore.
  • Evitate i divani con rivestimenti in stoffa, a favore di quelli in pelle o similpelle
  • Sostituite la moquette con pavimentazioni che possono essere lavate con acqua, come il parquet, la ceramica o il marmo.
  • Usate i materassi con rivestimento antiacaro: impediscono una rapida infestazione degli acari, mentre è Ricordate che i materassi antiallergici non sono efficaci contro l’allergia da acari, pertanto proteggeteli con l’apposito rivestimento.
  • Prediligete coperte con materiali sintetici, e non di lana.

Pubblicato da Anna De Simone il 19 giugno 2014