Xbox 360 trasformata in un acquario

Avete una piattaforma di gioco rotta come la vecchia Xbox 360? Fate come il designer Shepard Spencer, non scoraggiatevi e trasformatela in un bellissimo acquario marino pronto ad ospitare dei piccoli coralli e altri invertebrati, un vero esempio di riciclaggio creativo.

Attualmente le console come l’Xbox offrono giochi di ruolo e altri sistemi che sfruttano wifi, tecnologia in streaming, sensori di movimento, webcam… insomma con una tv, una connessione wifi e una console si può avere accesso a un mondo virtuale che, sarà anche divertente ma succhia tantissima energia e inquina con il suo funzionamento e anche con il difficile smaltimento.

Shepartd Spencer è il designer che ha deciso di riciclare la sua vecchia Xbox 360 in qualcosa di altrettanto entusiasmante, un appassionante acquario marino. La console è stata aperta e privata di tutti i suoi componenti elettronici, ne è rimasto il guscio che si è trasformato in una vasca da circa mezzo litro d’acqua. La vasca è illuminata da un colore che varia grazie a illuminazione LED. Una parte della console è stata sostituita con un vetro che forma un “display” di circa largo 6″ e alto 8 pollici.

Il cavo di alimentazione e di connessione dell’Xbox 360 sono stati sostituiti con gli appositi cavi per il cablaggio richiesto dal sistema di filtrazione e illuminazione del mini acquario marino.  Nel video si può vedere l’acquario di Shephard in funzione, nella vecchia Xbox ora nuotano dei piccolissimi pesci, granchi, lumache e gambere, tutti sospesi su una barriera costituita da bellissimi coralli vivi.

Pubblicato da Anna De Simone