Turismo naturalistico, cinque mete

La vostra idea di viaggio perfetto prevede esplorazioni nella junga, immersioni, barriere coralline e viaggi lungo lande deserte?
Se è così allora sicuramente quello che fa per voi è un turismo avventuriero all’insegna della natura e della consapevolezza.


Il turismo responsabile è divenuta una vera e propria tendenza e ogni anno sempre più persone decidono di trascorrere le vacanze a stretto contatto con la natura. In questo articolo abbiamo visto quali sono le mete più romantiche dell’ecoturismo. Oggi vediamo quali sono le destinazioni perfette per i più avventurieri.

Blue Mountains, Australia. Blue Mountains è una zona montuosa situata nel New South Wales, Australia. E’ tra le mete più ambite tra gli amanti dell’ambiente ed è stata dichiarata “Patrimonio dell’Umanità”. Le Blue Mountains sono famose per le cascate che irrompono nei panorami montuosi, per le profonde vallate e gli habitat incontaminati.

Amazzonia, Brasile. Circa il 20% dell’ossigeno mondiale è prodotto nelle foreste pluviali dell’Amazzonia, in Brasile. La foresta amazzonica è abitata da centinaia di specie animali e vegetali, piante di ogni tipo, affascinanti rettili, anfibi e mammiferi che costituiscono una delizia per gli amanti dell’ambiente. La foresta è vesta ed è piena di ricchezze che lasceranno il viaggiatore senza fiato.

Himalaya, Nepal. Gli amanti della natura si recano in queste zone per godere della ricca biodiversità offerta dalla catena dell’Himalaya, in Nepal. La meta è amata in particolar modo dagli scalatori che si recano in Nepal per la presenza del Monte Everest, la vetta più alta del mondo. L’Himalaya offre un mix di panorami mozzafiato, dai boschi alle montagne senza escludere vallate e pascoli che sicuramente inebrieranno il turista. Non mancano i percorsi trekking, sono proprio questi che ogni anno attirano migliaia di turisti.

Dominica. Si tratta di un’isola dalla bellezza incontaminata ma al contempo ricca di cultura. L’isola di Dominica, dei Caraibi, è il sogno di ogni escursionista e appassionato di fondali. Nell’isola si può dare inizio a un’avventura senza fine, è ricca di boschi, montagne, sorgenti, fiumi e cascate. E’ l’habitat di piante e animali esotici; Dominica è una località pittoresca e vanta numerose barriere coralline, ruscelli e coste mozzafiato.

Norvegia. Il paesaggio selvaggio e suggestivo della Norvegia è circondato da un’aura magica. L’esperienza di esplorare la cultura e la natura locale potrà arricchire il viaggiato re a 360°. I turisti che toccheranno queste terre potranno riempirsi di stupore quando saranno circondati da acque cristalline, montagne innevate, cascate e bellezze incontaminate, paesaggi tipici della Norvegia. Tra le mete più ambiente vi sono i Fiordi norvegesi, Geilo, Lofoten e le Svalbard Islands.

Pubblicato da Anna De Simone il 6 febbraio 2012