Come si prepara la torta sbrisolona di frutta secca

torta-sbrisolona

L’autunno è stagione migliore per gustare la torta sbrisolona di frutta secca. Primo perché i primi freddi richiamano naturalmente l’assunzione dei preziosi oli e dei nutrienti calorici di cui noci, mandorle e nocciole sono ricche, secondo perché la frutta secca comincia ad arrivare abbondante e di prima qualità sulle bancarelle.

Come si prepara la torta sbrisolona di frutta secca. Per prima cosa tenete da parte, intere, alcune mandorle, noci e nocciole che vi serviranno per la decorazione finale. Passate velocemente al tritatutto la restante frutta secca assieme a un cucchiaio di zucchero fino a ottenere un trito non troppo fine.

In una ciotola a parte intridete 150 grammi di burro con la farina bianca strofinando gli ingredienti tra le mani in modo da ottenere un mucchio di briciole; a queste aggiungete la farina gialla, il trito di frutta secca, un cucchiaio di lievito, una bustina di vanillina, un pizzico di sale, un uovo intero e un tuorlo.

Amalgamate tutto assieme fino a ottenere un impasto sbricioloso (o sbrisoloso) che stenderete con le mani in una teglia bassa di 26 cm di diametro, avendo cura di imburrarla bene per evitare che la pasta si attacchi. A questo punto guarnite il dolce con la frutta secca rimasta intera e informatelo a 170°C per circa 30 minuti. Poi alzate la temperatura a 220°C e terminate la cottura con altri 10 minuti circa. Lasciate riposare e servite la torta sbrisolona fredda.

Ingredienti della torta sbrisolona alla fritta secca

– farina bianca 300 grammi

– burro 150 grammi

– mandorle pelate 80 grammi;

– farina gialla (di polenta) 75 grammi;

– gherigli di noce 50 grammi;

– nocciole tostate e pelate 50 grammi;

– zucchero semolato;

– 1 uovo più un tuorlo;

– lievito in polvere;

– vanillina;

– sale

–  burro per ungere la teglia.

Ti potrebbe interessare anche Frutta secca: proprietà e benefici

Pubblicato da Michele Ciceri il 26 ottobre 2013