Tarme nei vestiti, come eliminarle

tarme nei vestiti

Tarme nei vestiti, ecco tutti i rimedi efficaci per eliminarle. Dal migliore antitarme naturale al tarmicida da inserire nell’armadio. Tutti i consigli su come eliminare le tarme negli armadi.


Le tarme nei vestiti rappresentano un grosso problema per i capi riposti in guardaroba. Vi è capitato di ritrovarvi con un capo in lana o in cotone pieno di fori? E’ colpa delle tarme. Quei piccoli buchi che notate nei vostri vestiti sono la prova tangibile che vivono tarme nel vostro armadio. Le tarme sono piccoli insetti che, nel loro ciclo di vita, affrontano uno stadio larvale in cui si nutrono di tessuti. Le larve sono difficili da individuare, la cui presenza, però, ci è data dai nostri vestiti bucati o rovinati.

Le tarme adulte sono molto comuni e facili da riconoscere. In commercio, trovate molti prodotti chimici specifici (antitarme) per combattere le tarme negli armadi e in questa guida ne parleremo, parleremo non solo dei prodotti antitarme da acquistare ma anche di rimedi fai da te. Prima, però, proviamo a toglierci qualche dubbio… per esempio, come arrivano le tarme nei vostri vestiti?

Come si formano le tarme negli armadi

Se vi state chiedendo da dove vengono le tarme dei vestiti, sappiate che non si manifestano come apparizioni miracolose. Le tarme arrivano da un capo infetto solo raramente, l’adulto femmina e fecondo, arriva volando dalla finestra.

Come si formano le tarme negli armadi? Se acquistate un capo in un mercatino vintage o anche in un negozio che ha problemi di tarme nel magazzino, con buone probabilità quel capo potrebbe contenere uova di tarme. Arrivati a casa, riponete il capo nell’armadio, le uova schiudono, si formano le larve e iniziano a causare buchi sui vostri vestiti. Le larve fanno la muta e vi ritroverete gli adulti a sfarfallare amabilmente nella vostra cabina armadio, pronti per riprodursi nuovamente, deporre nuove uova e soprattutto nutrirsi dei tessuti dei vostri abiti. Ecco da dove arrivano le tarme dei vestiti!

Tarme nei vestiti, rimedi naturali

Per fortuna esistono rimedi naturali per scongiurare eventuali danni nel cambio di stagione. Sono rimedi semplici ma efficaci che vi consentono di non ricorrere agli antitarme che possono rivelarsi, anche se efficaci, pericolosi non solo per l’ambiente ma anche per la salute di grandi e piccini. Vediamo nel dettaglio come eliminare le tarme nei vestiti, seguendo alcune indicazioni utili.

Come eliminare le tarme dagli armadi

  • Disinfettate l’armadio ad ogni cambio di stagione.
  • Dopo aver lavato per bene le superfici con acqua e aceto, aggiungete dell’essenza di legno di cedro.
  • L’olio essenziale di legno di cedro è molto efficace per tenere lontane le tarme, sappiate che la gran parte di antitarme naturali presenti sul mercato sono proprio a base di legno di cedro.
  • Prima di mettere via i vestiti, eseguite un lavaggio preliminare. Per precauzione, prima di riporre via i vestiti, durante il cambio di stagione, aggiungete  un antitarme naturale come, per esempio, tavolette di legno di cedro, foglie di alloro, chiodi di garofano, castagne d’India… Questo è utile in fase di cambio di stagione ma anche per allontanare le tarme da cassetti e armadi.
  • Non lasciate mai indumenti sporchi nell’armadio.

Altro rimedio naturale efficace contro le tarme è rappresentato dalla buccia delle radici dell’iris alba dalmatica: per la preparazione basta tagliarle a fettine sottili, farle macerare per almeno una settimana nella lisciva infine seccarle al sole. Versare il tutto dentro sacchettini in organza e posizionarli tra i vestiti: regalano un profumo molto piacevole e difendono, allo stesso tempo, dagli attacchi delle tarme.

Tarme nei vestiti, come eliminarle

La naftalina è sconsigliata per eliminare le tarme: è tossica e se inalata o peggio ingerita, può causare danni seri. Se avete intenzione di usare un antitarme chimico per risolvere il problema, fatelo pure, ma con la consapevolezza di usare un antitarme per un paio di settimane: solo il tempo necessario per risolvere il problema! In questo arco di tempo, cercate di lavare molto spesso gli abiti. Questi lavaggi supplementari non vanno fatti solo per eliminare le tarme ma anche per ridurre il contatto tra la pelle e l’antitarma chimico che avete acquistato.

tarme rimedi

Tra i tanti antitarme presenti sul mercato, sceglietene uno regolarmente registrato, brevettato ed etichettato come Presidio medico chirurgico in quando sono più efficaci e vagliati dal ministero della salute. Però non vi illudete: nonostante il nullaosta del ministero della salute, si tratta pur sempre di un prodotto da non inalare (irritante per le vie respiratorie) e allergizzante.

In genere, gli antitarme si presentano in forma di strisce da appendere nell’armadio o posizionare nei cassetti.

Tra quelli più diffusi e facili da trovare vi segnalo l’antitarme Raid. Questo prodotto è molto efficace ma non sano per l’uomo o l’ambiente quindi usatelo responsabilmente senza eccedere! Se avete un armadio grande, mettete due strisce, altrimenti limitatevi a una sola… in genere i prodotti analoghi hanno bisogno di almeno 48 ore per iniziare a fare effetto quindi se nei primi due giorni non vedete effetti tangibili, non aggiungetene un altro ma attendete!

Per precauzione, evitate che il prodotto possa entrare in diretto contatto con i vostri tessuti.

Il prodotto citato si compra nei supermercati più forniti o su Amazon, dove è disponibile al prezzo di 9,81 euro e spese di spedizione gratuite, contiene 6 pezzi e ogni pezzo dura sei mesi. Per tutte le informazioni potete visitare la pagina Amazon dedicata: Raid Gel Multipack.

Antitarme naturali

In alternativa, sul mercato, si possono trovare prodotti abbastanza efficace ma naturali e più innocui. Gli antitarme naturali sono più difficile da trovare nei supermercati rispetto ai prodotti chimici citati in precedenza.

Tra gli antitarme naturali più immediati ed efficaci, segnalo uno spray da irrorare direttamente negli armadi e sui tessuti da trattare. Si tratta di uno spray antitarme proposto in flaconi da 500 ml. Su Amazon, questo prodotto si compra al prezzo di 11,88 euro con spese di spedizione gratuite. Per tutte le informazioni vi rimandiamo “a questa pagina Amazon“.

Le immagini delle tarme presenti in questa pagina rappresentano, in alto, due adulti in fase di accoppiamento, in basso, una larva di tarma in fibre tessili.

Pubblicato da Anna De Simone il 13 febbraio 2018