Stacking Green, l’edificio interamente green

A Saigon,In Vietnam, è stato inaugurato lo Stacking Green, un edificio interamente green. La vegetazione è l’elemento che correda sia gli ambienti interni  che la facciata esterna. Questa nuova casa è di 4 metri di larghezza e 20 di profondità e si sviluppa in altezza grazie a una serie di livelli sovrapposti.

È una struttura interamente permeabile all’aria e alla luce, ciò consente di ridurre notevolmente il consumo energetico di cui si necessita per alimentare un edificio della stessa tipologia.

L’edificio inoltre dispone di una serie di fioriere su ogni livello e di un giardino sul tetto. Gode di un ottimo isolamento acustico e termico, l’aria proveniente dall’esterno è purificata grazie alle piante.

Attraverso un processo naturale di ventilazione la temperatura interna dell’edificio rimane costante, assicurando un’ottima climatizzazione sia estiva che invernale. Inoltre, grazie all’integrazione di pannelli fotovoltaici posizionati sulla copertura, l’edificio diventa completamente autosufficiente dal punto di vista energetico.
Esternamente quest’edificio si presenta come una serie di fioriere sovrapposte che sono posizionate sopra una serie di mensole a sbalzo che stravolgono il disegno edilizio tradizionale.

Il design dell’architettura contemporanea è caratterizzata da una vegetazione di specie tropicali o acquatiche dalle piccole dimensioni, che sono completamente autosufficienti grazie alla presenza di un sistema di irrigazione verticale a goccia. L’acqua utilizzata per innaffiare le piante è quella raccolta dall’acqua piovana, riducendo anche in questo caso lo spreco di risorse idriche.

L’edificio è senza dubbio un punto di verde nella caotica città di Saigon. Lo Stacking Green,opera degli architetti Vo Trong Nghia, Daisuke Sanuki, Shunri Nishizawa  dello studio Vo Trong Nghia è stata voluta dai suoi ideatori proprio per aumentare la sensibilità cittadina verso il reinverdimento del paesaggio urbano.

Pubblicato da Anna De Simone