Solar cooling domestico

solar cooling domestico
Solari cooling domestico: cos’è, come funziona, applicazioni in ambito residenziale e incentivi per l’acquisto.

Solar cooling domestico: in parole semplici si parla di raffrescamento da solare termico. Una nuova generazione di sistemi innovativi che cooperano con il fotovoltaico e il classico solare termico impiegato per il riscaldamento domestico e la produzione di acqua calda sanitaria.

Solar cooling, come funziona

Nell’immaginario collettivo è facile capire come un impianto solare termico riesca a provvedere al riscaldamento domestico. Più difficile capire come funziona il solar cooling che, al contrario, provvede a rinfrescare la casa in estate.

I pannelli solari termici, nel solar cooling, sono abbinati a un particolare sistema che produce aria fresca sfruttando proprio l’irraggiamento solare. Il funzionamento del solar cooling domestico può essere suddiviso, a scopo esplicativo, in tre fasi:

  • Nella prima fase, i pannelli solari termici assorbono radiazione solare e la trasformano in acqua calda o aria calda.
  • Nella seconda fase, il fluido caldo prodotto dai pannelli solari transita mediante una macchina frigorifera che la trasforma in acqua o aria fredda.
  • L’acqua o l’aria fredda, prodotta dalla macchina frigorifera, viene sfruttata per raffreddare gli ambienti.

E’ questo è il principio di funzionamento che è alla base del solar cooling: produrre freddo a partire da una sorgente calda.

Quella che abbiamo definito una macchina frigorifera può essere meglio descritta come un sistema di assorbimento in grado di sfruttare il calore nel cosiddetto ciclo frigorifero. Nella maggior parte dei casi, le macchine frigorifere sfruttano il sistema di produzione ad acqua-bromuro di Litio. Di recente sono state sviluppate macchine in grado di sfruttare il macchine ad acqua-ammoniaca.

Nelle macchine frigorifere ad assorbimento, il compressore elettromeccanico è sostituito dalla miscela di fluidi prodotta dal solare termico (la soluzione di acqua e brumuro di litio o acqua e ammoniaca).

Tra i vantaggi principali di queste macchine vi è la reversibilità del funzionamento. Cioè possono funzionare anche per il riscaldamento invernale e lo possono fare anche in assenza di sole con un risparmio di combustibile pari a circa il 50% rispetto alle caldaie ad alta efficienza.

Solar cooling domestico, vantaggi e svantaggi

I vantaggi del solar cooling domestico sono numerosi, per sintetizzarli:

  • riduzione di emissioni inquinanti e di CO2 in atmosfera
  • riduzione dei consumi energetici
  • silenziosità delle macchine (al contrario degli attuali climatizzatori, il solar cooling è un sistema silenzioso)
  • ottima durata nel tempo (il sistema è privo di componenti meccaniche in movimento, i refrigeratori non producono vibrazioni ne’ attrito, così non necessitano di particolare manutenzione)
  • possono essere collocati all’aperto e non necessitano di locali o spazi interni
  • reversibilità di funzionamento (lo stesso sistema provvede sia al riscaldamento invernale, sia al raffrescamento estivo), ma questo vantaggio è fattibile solo ne casi in cui è disponibile acqua a temperatura di circa 10-12 °C (si tratta di un limite dei cicli ad Acqua-Bromuro di Litio).

Nonostante i numerosi vantaggi appena citati, vi è sono dei limiti da considerare, il primo riguarda i prezzi d’acquisto: purtroppo la tecnologia solar coolinfatica a diffondersi sul mercato e per non vi è concorrenza con prezzi d’acquisto elevati.

In più, è davvero difficile parlare di solar cooling domestico perché la gran parte di dispositivi hanno delle taglie minime molto elevate. La potenza minima del solar cooling è infatti di 17,5 – 35 kW freddi, così questa tecnologia vede applicazioni nel settore terziario o medio residenziale. Non esistono, attualmente, delle applicazioni in taglio domestico.

Solar cooling e incentivi

Il GSE, con il Conto Termico, ha previsto una serie di incentivi dedicati all’installazione dei collettori solari termici anche abbinati ai sistemi di solar cooling. Oltre al Conto Termico, chi intende installare un impianto solare termico associato a sistema Solar Cooling può sfruttare la detrazione fiscale al 50%.

Pubblicato da Anna De Simone il 2 luglio 2016