Soba fatta in casa

soba fatta in casa

Soba fatta in casa: come fare la soba in casa, ricetta della sola originale e consigli su come cucinarla. Calorie e proprietà.

Nell’articolo Soba, cos’è ti ho spiegato l’origine di questa pietanza giapponese e di come si può gustare in brodo in inverno (zuppa di soba) e a temperatura ambiente in estate (zaru soba).

Ti ho anche spiegato che in Giappone, la soba è nata come formato noodles preparato esclusivamente con farina di grano saraceno mentre qui in Italia si è diffusa una tipologia di soba ottenuta mescolando la farina di grano saraceno alla farina di frumento. In effetti, in Giappone, esistono diversi tipi di soba che variano per nome e per preparazione: per preparare la soba, il grano saraceno si può mescolare con farina di frumento o di orzo ma queste sono varianti.

Soba fatta in casa, ricetta

Come premesso, la ricetta originale prevede l’uso esclusivo di farina di grano saraceno. Usando solo grano saraceno, la soba ottenuta sarà senza glutine.

Ecco gli ingredienti per fare la soba in casa, secondo la ricetta tradizionale giapponese:

400 gr di grano saraceno, circa 200 ml di acqua tiepida.

Ecco gli ingredienti per ottenere la soba di grano saraceno e frumento:

280 g farina di grano saraceno (70%), 120 g di farina 0 (30%), 210 ml di acqua.

In Giappone, la soba è preparata da artigiani che curano ogni fase della sua lavorazione, questi artigiani sono chiamati sobashokunin. Per un giorno, puoi indossare i panni dell’artigiano Sobashokunin, in genere, questa figura non solo si occupa della lavorazione, della stesura dell’impasto e del taglio, ma cura anche la raccolta del grano saraceno e la sua macinazione. Per il taglio dell’impasto steso, si usa un coltello apposito (coltello per soba) dal nome Soba Kiri. Questo coltello presenta due particolarità: l’impugnatura e la lama estremamente alta.

Certo, in casa non puoi pretendere di avere un coltello per la soba, ma per il taglio dell’impasto sarà necessario un coltello con lama dritta. Per l’altezza della lama non temere, ti basterà fare meno pieghe all’impasto per eseguire un taglio proporzionale all’altezza del coltello di cui disponi.

Come fare la soba in casa

Mescola la farina “0” con la farina di grano saraceno e aggiungi gradualmente dell’acqua. Lavora le farine con le dita, con movimenti circolari, noterai che si formeranno tante piccole palline di pasta: è normalissimo! Continua a lavorare fin quando le palline non diventeranno grandi sfere. A questo punto dovrai iniziare a impastare in maniera classica, come faresti per il pastone di una pizza.

Quando l’impasto sarà compatto, forma una palla e inizia a stenderla. Come? Prima schiacciala fino a ottenere un tondo da 20 cm di diametro e poi inizia a tirarla con l’aiuto di un matterello. Alla fine dovrai ritrovarti con una forma quadrata alta circa 1,5 mm e larga circa 60 cm (con la quantità di farina indicata in questa ricetta della soba).

soba ricetta

Piega il quadrato a metà, su se stesso. A ogni metà, aggiungi della farina. Usa un coltello dritto e taglia così da ottenere degli spaghetti larghi 1,5 mm.

Come cucinare la soba

La soba fatta in casa si può cucinare in tanti modi.

Fai cuocere la soba in acqua bollente e salata, i tempi di cottura si attestano intorno ai 2 minuti e mezzo. Scola la soba e sciacquala sotto acqua fredda e qualche cubetto di ghiaccio per arrestare la cottura.

Servi la soba a temperatura ambiente, abbinala a un condimento a base di soia.

Puoi usare la salsa mentsuyu, un condimento a base di pesce con soia e saké. Calcola che per 200 grammi di soba avrai bisogno di 100 ml di salsa mentsuyu da diluire in 150 ml di acqua per ottenere la salsa tsuketsuyu.

Pubblicato da Anna De Simone il 24 settembre 2017