Il volto green di SMAU sorride

Smau Green

 

Smau la principale fiera italiana dedicata all’Information & Communications Technology si terrà a Milano dal 23 al 25 ottobre a Fieramilanocity. A partire da settembre, sul sito www.smau.it sarà possibile iscriversi all’evento e creare la propria agenda di appuntamenti allo stand e workshop. Nel frattempo con Pierantonio Macola, Amministratore Delegato Smau, andiamo a scoprire il lato green dell’evento.

1) Negli ultimi 10 anni come è cambiato il livello di sostenibilità dei contenuti e delle proposte?

Il Green è certamente un aspetto rilevante nell’offerta delle tecnologie presentate negli ultimi anni sia dai grandi player del nostro settore, che dalle start-up presenti. Inoltre il tema green è un argomento trasversale a molte delle tematiche affrontate da Smau e riconducibili al tema dei Cluster Tecnologici Nazionali: Agrifood, Chimica Verde, Fabbrica Intelligente, Mezzi e sistemi per la mobilità, Scienze della vita, Tecnologie per gli ambienti di vita, Tecnologie per le Smart Communities. Tali tematiche avranno sempre come fil rouge le tecnologie digitali e saranno affrontate nell’ambito di numerosi workshop  tenuti da analisti e docenti nell’arco dei tre giorni di evento.

2) Che risposta arriva da visitatori e aziende?

La consapevolezza sulla rilevanza del tema della sostenibilità ambientale da parte delle imprese e dei nostri visitatori è in costante crescita. Ogni anno nel nostro Roadshow in giro per l’Italia raccontiamo oltre 500 casi di successo di adozione delle tecnologie digitali in azienda e nelle Pubbliche Amministrazioni e oltre l’80% sono green.



3) Qualche esempio?

Vi sono tecnologie come la dematerializzazione dei documenti, le unified communication & collaboration, la virtualizzazione dei server, le soluzioni per la mobility: tutte soluzioni che hanno permesso alle aziende di ridurre i consumi energetici e risparmiare costi interni. Tali aziende verranno premiate con il Premio Innovazione ICT che si terrà proprio in occasione di Smau 2013

4) Per i sistemi di videoconferenza quali novità ci sono?

I sistemi di videoconferenza si stanno evolvendo rapidamente grazie allo sviluppo della banda larga e, insieme ai più innovativi sistemi di collaborazione, oggi è possibile organizzare meeting in video conferenza ad altissima risoluzione riducendo al minimo le trasferte dei dipendenti in azienda. La diffusione di tecnologie ad alta definizione per la videoconferenza è la chiave di un cambiamento epocale nelle nostre abitudini lavorative. Avranno un fortissimo impatto sia sulla riduzione dei costi in azienda sia in termini di sostenibilità ambientale, riducendo al minimo l’utilizzo dei mezzi di trasporto per le attività lavorative.

5) Per la gestione dei documenti che proposte green arrivano?

Fatturazione elettronica e dematerializzazione, oltre alla diffusione dei dispositivi mobile che stanno cambiando le nostre abitudini di lettura (libri e quotidiani in primis), rappresentano un grande passo verso una riduzione significativa del consumo di carta in azienda. Ben presto grazie alla fatturazione elettronica e alle più avanzate tecnologie per la firma grafometrica non sarà più necessario stampare documenti , ma tutto il processo di autenticazione avverrà in digitale e, grazie al cloud computing sarà possibile conservare tale documentazione al sicuro come nel nostro archivio d’ufficio.

6) All’interno dei progetti di Smart City quali sono gli aspetti di sostenibilità più sviluppati?

Dal 2011 Smau affronta il tema delle Smart City attraverso un ciclo di laboratori su tali tematiche e attraverso un premio in cui conferiamo un riconoscimento ai comuni più innovativi d’Italia che hanno sviluppato progetti di sostenibilità urbana. Tra i temi affrontati vi sono le soluzioni per rendere più “smart “ il trasporto pubblico, per l’efficienza energetica, l’edilizia sostenibile, per lo smaltimento dei rifiuti.

7) I giovani allo Smau: quanto spazio hanno ? Come? con lati green?

Quest’anno Smau ospiterà più di 200 start-up all’interno di un’area dedicata al mondo della Ricerca Industriale. Tali giovani aziende sono state selezionate durante il nostro Roadshow in giro per l’Italia che ci ha permesso di conoscere i loro nuovi modelli di business legati soprattutto alla sostenibilità ambientale. Smau per loro rappresenta un’opportunità per entrare in contatto con un pubblico di oltre 50.000 imprenditori e manager e dirigenti delle pubbliche amministrazioni e attraverso le numerose occasioni networking in programma avranno la possibilità di presentare la propria idea con l’obiettivo di creare partnership o vere e proprie acquisizioni.

Altro articolo che potrebbe interessarti: Mobility Manager

Pubblicato da Marta Abbà il 27 luglio 2013