Ecoturismo in Sicilia, dove pernottare?

ecoturismo-alloggi-sicilia

Il turismo è uno dei settori che ha un impatto nefasto sull’ambiente, è per questo che negli ultimi tempi è cresciuta l’attenzione sull’eco-turismo con la necessità di ricercare alloggi a basso impatto ambientale e stili di viaggio più consapevoli.

L’eco-turismo ha lo scopo di preservare nel tempo tutte le risorse naturali che costituiscono la materia prima del settore. Mentre aspettiamo che le strutture ricettive possano offrirci sistemazioni a basso impatto, è il turista a dover fare la differenza. Per esempio, un turista che vuole esplorare la Sicilia dovrà essere ben attento alla scelta dell’alloggio e ai luoghi da visitare.

La Sicilia è la regione più grande dell’Italia. Ogni anno sono milioni i turisti che approdano sull’Isola per visitarla. Negli ultimi anni la Sicilia ha iniziato a valorizzare il suo enorme patrimonio naturale diventando una delle mete più ricercate d’Italia. A tal proposito la Sicilia ha iniziato a proporre una forma di turismo più responsabile, la svolta è partita da piccole organizzazioni e associazioni.

Un esempio è dato da Sicilia Vostra, un’associazione di cooperative agricole e sociali e comunità di recupero per persone con disagi.Non solo associazioni ma anche enti e grandi iniziative, qualche anno fa in Sicilia è stato promosso il progetto finanziato dalla Comunità europea. Si chiama Evimed, Equilibri di vita nel mediterraneo è nato così un marchio ambientale che riesce a distinguere alcune strutture più virtuose.

Chi vuole abbracciare l’ecoturismo e sta cercando un alloggio per le prossime vacanze in Sicilia, farà bene a scegliere strutture con aderenti al Club di Prodotto Evimed Sicilia. Sono più di 20 le strutture del territorio che hanno aderito. Tra gli alloggi che promuovono l’ecoturismo, da poco, in Sicilia, ha aperto i battenti un Eco-Resort di tutto rispetto, si tratta del Resort Village “Mari del Sud” e rappresenta un esempio tangibile di architettura a basso impatto.  Il resort in questione sorge a Vulcano, nell’arcipelago delle Isole Eolie.

Per abbracciare l’ecoturismo basterà fare qualche domanda al direttore della struttura in cui si intende pernottare. Nella scelta della vostra meta inserite criteri ambientali, discriminate l’alloggio prescelto in base alle politiche del Resort, informatevi circa i seguenti punti:

Impegno alla riduzione dei rifiuti prodotti e ad uno smaltimento eco-compatibile;
Impegno alla riduzione dei consumi idrici;
Risparmio energetico;
Promozione di un’alimentazione più sana
Valorizzazione della tradizione gastronomica locale;
Incentivazione del trasporto collettivo;
Impegno alla diffusione di mezzi di trasporto a basso impatto;

Pubblicato da Anna De Simone il 27 luglio 2013