Smaltimento pneumatici, è gratis per tutti

smaltimento pneumatici
Lo smaltimento pneumatici è gratis, quindi diffidate da chi vi chiede un contributo; inoltre, le autofficine che si occupano di smontaggio e montaggio gomme sono tenute, per obbligo di legge, a fare capo a un consorzio per lo smaltimento pneumatici, quindi al ritiro gratuito delle gomme usate. Una volta che il centro di montaggio pneumatici ha ritirato le vecchie gomme, dovrà provvedere a registrarle e consegnarle al consorzio per lo smaltimento.

Lo smaltimento pneumatici è gratuito?

Si parla di smaltimento pneumatici gratis perché non c’è nessuna commissione da pagare al momento del conferimento dei vecchi pneumatici. In realtà, tutti gli automobilisti quando comprano pneumatici nuovi pagano già un importo per assicurarne il corretto smaltimento.

In altre parole, lo smaltimento pneumatici si paga in anticipo, contestualmente all’acquisto dei nuovi pneumatici ma non aspettatevi grandi numeri, l’aggravio è di 2,80 euro per ogni pneumatico.

Tale prassi è obbligatoria per legge, così come stabilito dalla normativa del Decreto Ministeriale Nr. 82 dell’11 Aprile 2011. Chi vende pneumatici, contestualmente alla vendita di ogni “gomma”, fa pagare un importo che può variare in base al peso. In media, parliamo di circa 3 euro per lo smaltimento di ogni pneumatico. Il costo di circa 3 euro per lo smaltimento di un singolo pneumatico è un buon compromesso! Il consumatore quando compra pneumatici nuovi per la sua auto, paga in anticipo lo smaltimento con un aggravio di meno di 12 euro sul costo finale dei quattro pneumatici.

Il contributo per lo smaltimento pneumatici è segnato in fattura al momento dell’acquisto dei quattro pneumatici nuovi. Nello screen shot che segue (sì, la mia auto monta cerchi da 18″!) vi abbiamo mostrato la voce dedicata allo smaltimento pneumatici presente nel dettaglio ordine di uno dei tanti rivenditori di pneumatici online.

smaltimento penumatici

La stessa voce la troverete anche acquistando pneumatici dal vostro rivenditore di fiducia. Sappiate che la tariffa di 2,80 euro per lo smaltimento pneumatici non è fissa ma varia in base al peso.

Smaltimento pneumatici, come fare

Molto semplicemente, quando vi recate al centro montaggi, l’addetto ai lavori si tratterrà i vostri vecchi pneumatici per poi conferirli al consorzio di raccolta e smaltimento.

Non esiste la possibilità che privati cittadini possano sostituire uno pneumatico sulla propria autovettura da soli, a casa propria. La sostituzione degli pneumatici è operata nelle officine con apposite macchine, al massimo in ambito domestico potrebbe avvenire la sostituzione dell’intera ruota (cerchio + pneumatico), in questo caso, la ruota dovrà essere conferita presso le apposite isole ecologiche o seguendo i piani predisposti dal comune di residenza.

Pubblicato da Anna De Simone il 19 febbraio 2015