Sistemi intelligenti per l’irrigazione del giardino

sistemi irrigazione giardino

Mentre entriamo nell’era dell’internet delle cose, il mercato inizia a proporci una serie di dispositivi destinati a diventare lo standard del futuro. Si tratta di dispositivi che renderanno la nostra gestione delle risorse domestiche più efficiente e green.


Tra le ultime novità del settore “internet delle cose” segnaliamo un sistema intelligente capace di aiutarci a razionalizzare il consumo idrico: il sistema Rachio Iro, che utilizza un sensore alimentato a energia solare, funge da controller per monitorare e gestire le irrigazioni dell’orto e del giardino.

Il controller sprinkler Rachio Iro fa molto di più dei classici timer per irrigare l’orto. Il controller sprinkler Rachio Iro consente una programmazione intelligente che tiene conto del meteo locale, del fabbisogno idrico del giardino e della stagione in corso, inoltre si collega via WiFi a un’applicazione di supporto capace di controllare precisi parametri come il tipo di terreno, le zone in ombra, le zone esposte a pieno sole, restrizioni idriche locali…

E’ il controller a decidere quando e quanta acqua irrorare nel giardino. Quale giardiniere conduce un’analisi così accurata per l’irrigazione del giardino?

Altro vantaggio non trascurabile del sistema Rachio Iro sta nella facilità d’impiego. Chi di voi ha mai usato un timer per l’irrigazione del giardino sa bene di cosa parlo! L’installazione del dispositivo sempre essere abbastanza semplice da attuare (soprattutto se sostituisce un controller già esistente), ciò che è davvero alla portata di tutti e il sistema di gestione che, collegato WiFi, si materializza con un’interfaccia estremamente user-friendly sul proprio smartphone o tablet.

Questo sistema è un classico esempio di integrazione tra domotica internet delle cose. Chi è stanco dei classici timer per irrigare l’orto o il prato, può valutare l’acquisto di un dispositivo di questo genere. Il prezzo del controller Smart Sprinkler Iro è di 249 dollari e consente la gestione di 8 diverse zone. Chi ha un giardino più grande, aggiungendo 50 dollari potrà ottenere i controller per gestire fino a 16 aree così da ottimizzare l’irrigazione attraverso la creazione di parametri idrici più precisi.

gestione idrica

Vantaggi della domotica e dell’Internet delle cose 
L’internet delle cose aumenta il potenziale gestionale e di ottimizzazione dell’impiego delle risorse tipico della domotica. I vantaggi della domotica e del cosiddetto “internet delle cose” sono molteplici e a scopo descrittivo possiamo riunirli in tre punti:

  • Comfort
    Incremento del livello di comfort rendendo più accogliente spazi abitativi, uffici e ambienti di lavoro. E’ facilitata la gestione di qualsiasi apparecchio rendendo più comodo l’impiego agli abitanti e aumentando l’accessibilità per gli utenti disabili.
  • Sicurezza
    Aumentano i livelli di sicurezza garantendo l’incolumità dell’utente a fronte di situazioni di emergenza. In ambito industriale, la sicurezza, si traduce in controlli più puntuali sui punti critici della filiera produttiva, in ambito domestico e aziendale si traduce con tecniche di antintrusione, rilevamento di incendi, fughe di gas, servizi di videosorveglianza interattivi…
  • Efficienza energetica
    Le tecnologia sono caratterizzate da tecniche per il risparmio energetico così da consentire una gestione più accurata ed efficiente delle risorse. I consumi energetici diventano più razionali così come gli impieghi idrici.

Se vi è piaciuto questo articolo potete seguirmi su Twitter, aggiungermi su Facebook o tra le cerchie di G+, le vie dei social sono infinite! :)

Pubblicato da Anna De Simone il 14 giugno 2014